Customer care
A cosa servono gli integratori di magnesio e quando prenderli
Published: 24 September

A cosa servono gli integratori di magnesio e quando prenderli

Il magnesio si trova spesso in diversi integratori naturali utili per combattere la stanchezza, e spesso viene associato al potassio, in quanto elementi complementari nello svolgimento di vari processi che avvengono nell’organismo umano.

I benefici del magnesio e del potassio

Le proprietà del magnesio lo portano a essere un minerale essenziale per diversi aspetti: è presente nelle ossa, nei muscoli e nei liquidi extracellulari, ed è fondamentale per regolare il metabolismo del glucosio.

I benefici del magnesio lo portano a essere un elemento indispensabile anche per il giusto assorbimento del calcio, in quanto elemento fondamentale per la corretta mineralizzazione delle ossa, oltre a essere un elemento importante nelle reazioni di sintesi del colesterolo.

Anche il potassio risulta indispensabile per il buon funzionamento di diverse funzioni vitali, tra cui:

  • regolazione pressione sanguigna e battito cardiaco
  • contrazione muscolare e salute delle ossa
  • equilibrio del bilancio idrico
  • trasmissione degli impulsi nervosi.

Quando assumere gli integratori di magnesio?

Gli integratori vanno generalmente assunti in caso di carenza.

La carenza di magnesio è spesso conseguente a una scarsa assunzione di alimenti che lo contengono, ma potrebbe anche essere dovuta a una assimilazione ostacolata da abitudini scorrette, quali l’alcolismo.

Alle persone che soffrono di carenza di magnesio capita spesso di dormire male, e si possono palesare sintomi come irritabilità, crampi muscolari e stanchezza fisica, dato che l’organismo può trovare difficoltà a trasformare il glucosio in energia, fino ad accusare anche aritmia cardiaca e ipertensione arteriosa.

Parallelamente, un’eccesso di magnesio, può causare diarrea, nausea e crampi addominali e, se acuto, cali di pressione e arresto della peristalsi intestinale, oltre a difficoltà respiratorie.

La carenza di potassio, ipokaliemia,può causare stanchezza, palpitazioni,crampi muscolari, nausea, sonnolenza, e costipazione. Gli eccessi di sodio possono ostacolare il buon assorbimento del potassio.

Gli integratori di magnesio in gravidanza possono essere utili per aiutare a prevenire la contrazione prematura dell'utero (dato che una carenza di tale elemento può portare a contrazioni uterine), inoltre possono aiutare anche a sviluppare denti e ossa forti nel feto.

Gli integratori di magnesio e potassio naturali sono una ottima soluzione per ristabilire i giusti livelli di tali principi: in farmacia si può chiedere consiglio ai nostri esperti sui migliori integratori alimentari, di cui ve ne presentiamo alcuni di seguito.

Salmin

Integratore alimentare di magnesio, utile in caso di scarso apporto con la dieta o di aumentato fabbisogno di tale nutriente.

Biokmag

Integratore alcalino di Potassio e Magnesio, utile per le persone soggette a un'intensa perdita di liquidi, conseguente a forte sudorazione, diuresi o diarrea, o negli individui in terapia con farmaci diuretici, lassativi o cortisonici.

È utile anche per chi svolge un'intensa attività fisica, fornendo al corpo potassio e magnesio in forma alcalina, aiutando a neutralizzare l'acido lattico a livello muscolare e a garantirneil deflusso attraverso il torrente ematico.

Supradyn Magnesio E Potassio

Integratore alimentare di vitamine con Magnesio e Potassio utile nei casi di aumentato fabbisogno o di ridotto apporto con l’alimentazione. Aiuta a ridurre stanchezza e affaticamento e a mantenere l’equilibrio elettrolitico/idrosalino.

Magnesio Assoluto

Integratore alimentare di magnesio, che sostiene l’equilibrio elettrolitico dell’organismo e la diminuzione della stanchezza e dell’affaticamento, oltre a supportare il fisiologico funzionamento della muscolatura e del sistema nervoso.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.