Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care

Laringite

Cos'è la laringite?

La laringite è un'infiammazione che, come dice il nome stesso, colpisce l'intera struttura della laringe ma può concentrarsi anche esclusivamente alle corde vocali. Le cause vanno dall'inalazione di sostanza irritanti, come lo smog e il fumo di sigaretta, allo sforzo vocale, come ad esempio urlare, generando così un trauma alle corde vocali.

Quali sono le cause

L'irritazione della laringe può avvenire per cause virali, batteriche o per uno sforzo eccessivo della voce, che generano arrossamento, dolore, difficoltà a deglutire e a parlare. In caso di reflusso gastroesofageo può portare a un'irritazione cronica della mucosa faringolaringea, a causa dell'evaporazione degli acidi presenti nello stomaco. Tra le altre cause troviamo gli agenti irritanti, tra questi il fumo è il più frequente e comune. I soggetti fumatori corrono un rischio maggiore nel presentare malattie oncologiche alla laringe, così come i consumatori di alcolici. Per questa ragione è bene sottoporsi a maggiori controlli così da diagnosticare eventuali patologie in modo tempestivo e poter intervenire nell'immediato. Allo stesso modo il trauma vocale causato da un urlo, può comportare a un'infiammazione delle corde vocali che, se si verifica periodicamente, può portare alla formazione di polipi. 

A questo punto è importante fare una distinzione tra laringite acuta e laringite cronica. 

La laringite acuta è causata da:

  • allergia
  • inquinamento
  • inalazione di vapori irritanti
  • infezione virale o batterica.

La laringite cronica è invece causata da:

  • uso prolungato della voce
  • esposizione prolungata alle cause della laringite acuta
  • una laringite acuta non curata correttamente.

Riconoscere la laringite è il primo passo per la guarigione. Tra i sintomi più comuni troviamo:

  • tosse
  • febbre
  • alterazione della voce (disfonia e raucedine)
  • mal di gola
  • difficoltà a respirare
  • difficoltà a deglutire.

Come si guarisce dalla laringite

Per prima cosa è essenziale rivolgersi al proprio medico per individuare la terapia più corretta. In base alle cause che hanno generato la patologia è possibile sfruttare un trattamento differente. Ad esempio, quando la laringite è di origine batterica la terapia antibiotica è quella più indicata. Se invece è di origine virale in genere i sintomi passano spontaneamente nel giro di qualche giorno.

Per alleviare il dolore è possibile assumere antinfiammatori non steroidei per via topica o sistemica, su consiglio del farmacista. Il vapore acqueo attenua le infiammazioni delle alte vie respiratorie, quindi si consiglia di utilizzare un umidificatore per ambienti oppure di effettuare un suffumigi con oli balsamici a base di eucalipto.

Bere molta acqua, evitare gli alcolici, indossare una sciarpa e non fumare sono altre buone norme da osservare per favorire la guarigione.

Che differenza c'è tra laringite e faringite?

La faringite consiste in un'infiammazione che colpisce la mucosa della faringe e si manifesta con mal di gola, secchezza e prurito. In alcuni casi la faringite compare insieme ad altri sintomi come il mal di testa e la febbre. Come fare a distinguerla dalla laringite? In questo caso parliamo di un'infiammazione alle corde vocali che si unisce a sintomi più importanti: alterazione della voce, difficoltà a respirare e difficoltà a deglutire. 

Le informazioni contenute in questa pagina non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.