Customer care

Pelle secca

Le cause della pelle secca

La secchezza della pelle è un disturbo causato principalmente da una condizione di disidratazione della cute che, a sua volta, comporta una perdita di elasticità e plasticità. La cute secca è facilmente individuabile perché si presenta squamosa, screpolata e ruvida, dal colorito spento. La pelle disidratata, spesso, diventa talmente fastidiosa da provocare forte prurito e tagli sulla cute e può colpire qualsiasi parte del corpo: il viso, le mani, le gambe, le braccia. La disidratazione comporta una desquamazione della pelle che può degenerare fino all’insorgenza della xerosi cutanea, una delle malattie della pelle.

I fattori che possono scatenare problemi di pelle secca e disidratata sono:

  • Fattori ambientali: l’idratazione della pelle dipende anche  dall’umidità ambientale, infatti dopo un’eccessiva esposizione al sole, al freddo, al vento o al condizionatore, la cute inizierà a perdere acqua dallo strato superficiale dell’epidermide provocando la disidratazione
  • Fattori genetici: la predisposizione genetica è una delle cause dell’invecchiamento cutaneo prematuro
  • Età: con l’avanzamento dell’età anche la pelle tende ad invecchiare diventando sempre più raggrinzita e secca. Questo accade perché la cute, oltre a perdere acqua, vede uno sbilanciamento di collagene e del film idrolipidico
  • Fattori nutrizionali: la dieta è uno dei principali elementi essenziali per mantenere la pelle idratata, elastica e in salute. Spesso la pelle si squama e si sfoglia perché non si beve abbastanza acqua durante la giornata oppure perché non si assume una quantità bilanciata di vitamine, proteine e aminoacidi
  • Cosmetici aggressivi: determinate creme o altri cosmetici potrebbero rivelarsi particolarmente aggressivi per la pelle, tanto da alterare l’equilibrio del film idrolipidico
  • Lavaggi frequenti
  • Malattie specifiche: alcune patologie possono provocare una condizione di secchezza cutanea come avviene nel caso di psoriasi, ipotiroidismo, diabete, cirrosi epatica, Morbo di Hashimoto e tantissime altre
  • Uso di farmaci: determinati medicinali come l’assunzione nel lungo periodo di diuretici e contraccettivi ormonali potrebbero favorire una condizione di secchezza della pelle

Come curare e nutrire la pelle secca

Si può ricorrere a numerosi rimedi per curare la pelle secca e nutrirla per migliorarne l’idratazione.

Il primo consiglio è quello di detergere il viso e il corpo con prodotti delicati, adatti per pelli sensibili, in modo da non compromettere l’equilibrio del film idrolipidico.

Un altro suggerimento è quello di idratare costantemente la pelle utilizzando idratanti di alta qualità che contengano principi attivi come l’Urea, Ceramide, Lattato, fattori indispensabili per mantenere in equilibrio e nutrire in profondità la pelle.

Per contrastare, in modo più specifico, la pelle secca causata dall’avanzamento dell’età e dalla vecchiaia, ti consigliamo di utilizzare prodotti che contengano Acido Ialuronico, una molecola essenziale che contrasta la formazione delle rughe sul viso e sul corpo.

Infine, per prevenire lo stato di secchezza cutanea, ti suggeriamo di:

  • Evitare di utilizzare cosmetici per la pelle troppo aggressivi
  • Bere una quantità adeguata di acqua
  • Seguire una dieta bilanciata e ricca di vitamine, soprattutto la vitamina A
  • Limitare eccessive esposizioni al sole, al freddo o all’aria del condizionatore