Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
Non disponibile!
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:


Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Giuliani Confetti Lassativi C.M. 20 Confetti

Giuliani Confetti Lassativi C.M. 20 Confetti

5,50€ 4,41€ (-20%) Prezzo tasse escluse: 4,01€
 
Marca: GIULIANI SpA
Codice Prodotto: 011899059
Disponibilità: In Magazzino

Giuliani

Confetti lassativi

AVVERTENZE
L'abuso di lassativi (uso frequente o prolungato o con dosi eccessive)puo' causare diarrea persistente con conseguente perdita di acqua, sali minerali (specialmente potassio) e altri fattori nutritivi essenziali. Nei casi piu' gravi e' possibile l'insorgenza di disidratazione oipopotassiemia la quale puo' determinare disfunzioni cardiache o neuromuscolari, specialmente in caso di contemporaneo trattamento con glicosidi cardiaci, diuretici o corticosteroidi. L'abuso di lassativi, specialmente quelli di contatto (lassativi stimolanti), puo' causare dipendenza (e, quindi, possibile necessita' di aumentare progressivamente il dosaggio), stitichezza cronica e perdita delle normali funzioni intestinali (atonia intestinale). Se gli episodi di stitichezza si presentano ripetutamente, deve essere consultato il medico. Il trattamento della stitichezza cronica o ricorrente richiede sempre l'intervento delmedico per la diagnosi, la prescrizione dei farmaci e la sorveglianzanel corso della terapia. Consultare il medico quando la necessita' dellassativo deriva da un improvviso cambiamento delle precedenti abitudini intestinali (frequenza e caratteristiche delle evacuazioni) che duri da piu' di due settimane o quando l'uso del lassativo non riesce aprodurre effetti. E' inoltre opportuno che i soggetti anziani o in nonbuone condizioni di salute consultino il medico prima di usare il medicinale. Il prodotto contiene Saccarosio, di cio' si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devonoassumere questo medicinale. Questo medicinale contiene sorbitolo. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, non devono assumere questo medicinale. Questo medicinale contiene paraidrossibenzoato. Puo' causare reazioni allergiche (anche ritardate).

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Farmaci per la costipazione.

CONSERVAZIONE
Non conservare al di sopra dei 30 gradi C.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. I lassativi sono controindicati nei soggetti con dolore addominaleacuto o di origine sconosciuta, nausea o vomito, ostruzione o stenosiintestinale, sanguinamento rettale di origine sconosciuta, grave statodi disidratazione. Nei bambini al di sotto dei 10 anni.

ECCIPIENTI
Amido di mais, cellulosa microcristallina, gelatina, metile paraidrossibenzoato, sorbitolo, magnesio stearato di origine vegetale, talco, copolimero Tipo A dell'acido metacrilico, dibutilftalato, polietilenglicole 6.000, gomma arabica, magnesio carbonato leggero, saccarosio, titanio diossido.

EFFETTI INDESIDERATI
Occasionalmente: dolori crampiformi isolati o coliche addominali, piu'frequentemente nei casi di stitichezza grave. Con l'uso del prodotto,le urine talvolta si colorano leggermente in giallo-bruno o rosso. Tale colorazione e' semplicemente dovuta alla presenza nelle urine di componenti della senna e non e' clinicamente significativa. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Non esistono studi adeguati e ben controllati sull'uso del medicinalein gravidanza o nell'allattamento. Pertanto il medicinale deve essereusato solo in caso di necessita', sotto il diretto controllo del medico, dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto alpossibile rischio per il feto o per il lattante.

INDICAZIONI
Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box seguente: