Reflusso gastroesofageo: tutti i rimedi per star meglio

Data di creazione: 2018-08-01 Visite: 997 Commenti: 0

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo molto comune che viene spesso sottovalutato. 

Consiste nella risalita del contenuto gastrico attraverso l’esofago e può causare una serie di sintomi piuttosto fastidiosi come:
Bruciore di stomaco
Addome gonfio
Difficoltà nel digerire
Eruttazioni continue
Nausea e vomito
Al persistente comparire di tali sintomi si consiglia dicontattare il proprio medico di fiducia,per poter distinguere se si tratti di un semplice reflusso o dellaMalattia da Reflusso che, invece, è più aggressiva e va trattata in maniera differente. 
 
Nel caso di semplice reflussosi può ricorrere a dei validi rimedi naturaliper contrastarlo:
Acqua e limone: un bicchiere al mattino può bastare per preservare la giusta acidità dello stomaco e garantire la corretta attività digestiva;
 
Liquirizia: si tratta di un antinfiammatorio naturale, indicato per la mucosa dello stomaco edell’esofago. È ancheantitussivo, infatti la tosse può anche dipendere da disturbi gastrici;
 
Aloe in gel: si può assumere al mattino o alla sera e agisce a livello degli organi interni grazie alla sua azioneemolliente e rigenerante sulla mucosa intestinale. Attenzione, però, a distinguerlo da quello di tipo lassativo, di certo non indicato per questo disturbo;
 
Malva, altea e piantaggine: ricche di mucillagini con azione lenitiva della mucosa del tratto gastrointestinale, agiscono in profondità aiutando la digestione e mantenendo l’equilibrio intestinale;
 
Regolare l’alimentazione: alla base della cura del reflusso gastroesofageo vi è, ovviamente, una corretta alimentazione. Si consiglia di fare piccoli pasti,leggeri e poco elaborati, privi di grassi insaturi. Da eliminare i cibi di fast food, quelli fritti e ricchi di lievito, poiché tendono a fermentare a livello intestinale provocando i sintomi precedenti. Da evitare assolutamente anche le bevande alcoliche;
 
Masticare piano: ingerire i cibi masticando velocemente causa un accumulo di aria che fermenta e crea disturbicome gonfiore e dolore, peggiorando la condizione del vostro intestino. 
 
E voi come alleviate i sintomi del reflusso gastroesofageo? Raccontateci le vostre esperienze

Lascia un commento

Captcha