Nausea, come farla passare

Data di creazione: 2019-02-04 Visite: 433 Commenti: 0

La nausea è una sgradevole sensazione di malessere che si avverte a livello della gola e dello stomaco che, spesso ma non sempre, può portare al vomito.

 
È un disturbo molto diffuso, infatti si può dire che praticamente tutti ne fanno esperienza almeno una volta nella loro vita.
 
Le cause scatenanti della nausea possono essere varie e di origine diversa, infatti, può essere dovuta:
Pasti troppo abbondanti o consumati troppo in fretta
Gastrite
Colite
Epatite
Cirrosi
Reflusso gastroesofageo
Gravidanza
Cefalea o emicrania
Labirintite 
Viaggi in auto, barca, pullman o aeroplano.
 
Ecco alcuni buoni consigli da mettere in pratica in caso di nausea per farla passare:
Il “canarino”
Si tratta di uno dei rimedi più noti e validi. Per realizzarlo basta far bollire per 5-10 minuti dell’acqua con la buccia di un limone (senza la parte bianca), dopo di che va sorseggiato lentamente. Perfetto nel caso di nausea dovuta a pasti troppo abbondanti.
 
Zenzero
Masticare un pezzetto di zenzero fresco o bere una tisana allo zenzero è un efficace rimedio per la nausea post indigestione e da viaggio. Il suo uso, invece, è sconsigliato durante la gravidanza.
 
Digiuno
In caso di nausea molto forte può essere d’aiuti saltare uno o due pasti, magari sostituendoli con delle bevande calde del brodo di verdure, così da reintegrare i liquidi e i Sali minerali persi.
 
Impacchi freddi
Per placare il senso di nausea si può provare ad appoggiare sulla fronte, sdraiati, degli impacchi freddi realizzati con una garza o una spugna immersa in acqua fredda e poi strizzata.
 
Consigli per la nausea post sbornia
Dopo una notte in cui si è ecceduto con l’alcool, bisogna cercare prima di tutto di bere, dalla sera stessa, molta acqua, così da purificare l’organismo ed evitare il senso di disidratazione. Al mattino, poi, può essere d’aiuto bere una bevanda a base di zenzero o un succo di frutta, mangiare cibi secchi come pane, cracker o cereali o alimenti proteici come le uova e ricchi di potassio come le banane. Infine, bisogna continuare a sorseggiare dell’acqua lentamente per tutta la giornata.
 
Hai dubbi o curiosità su questo argomento? Contattaci o vienici a trovare in sede, lo staff della Farmacia Loreto Gallo sarà lieto di rispondere a tutte le tue domande in merito

Lascia un commento

Captcha