Gli Antiossidanti contro l'invecchiamento della pelle

Data di creazione: 2014-10-31 Visite: 1232 Commenti: 0

Gli antiossidanti sono sostanze che funzionano come un gruppo di purificazione che elimina gli scarti lasciati dalle cellule proteggendo l'organismo dalla loro azione negativa.

Gli antiossidanti sono sostanze che funzionano come un gruppo di purificazione che elimina gli scarti lasciati dalle cellule proteggendo l'organismo dalla loro azione negativa.

Una delle principali sostanze di scarto sono i radicali liberi, molecole che sono in grado di danneggiare le strutture cellulari come la membrana plasmatica ed il DNA. L'azione negativa dei radicali liberi si ripercuote sulla salute dell'intero organismo accelerando i processi di invecchiamento cellulare.

L'invecchiamento cutaneo è un processo evolutivo irreversibile che si articola in un insieme di alterazioni fisiologiche che determinano la perdita di idratazione cutanea, la comparsa di microrughe, la perdita di elasticità, l'ipercheratosi e la formazione di macchie.

Il segno più evidente dell'avanzare del processo di invecchiamento è dato dalle rughe. Esse si distinguono in due tipi: quelle di espressione e quelle di vecchiaia.

Le rughe di espressione si manifestano anche su un volto giovane e sono determinate da abitudini assunte quando si parla o si esprimono emozioni.

Le rughe di vecchiaia, invece, compaiono fisiologicamente dopo i 30 anni, quando inizia a venire meno quel tono e quell'elasticità che collagene ed elastina conferiscono alla pelle giovane.

Contrastare la formazione delle rughe è il risultato di una sinergia di funzionalità che potrebbero essere così schematizzate:

- Applicazione topica di antiossidanti;
- Uso costante e continuativo, durante l'esposizione solare, di filtri che schermano dai raggi UVA ed UVB;
- Utilizzo di molecole leviganti ed esfolianti, come gli alfa-idrossiacidi, che stimolano la fisiologica rigenerazione cellulare;

Gli antiossidanti sono contenuti in alimenti quali frutta e verdure essenzialmente di colore rosso, arancione e giallo. In linea teorica una persona adulta dovrebbe assumere, più o meno, dai 300 a 600 gr di frutta e verdura al giorno.

Ovviamente ingerire tali quantità di frutta e verdura ogni giorno è quasi impossibile, nonché rischioso per i possibili effetti collaterali quali gonfiori intestinali e difficoltà digestive.

Per questo motivo è necessario assumere integratori antiossidanti come ad esempio:
la vitamina E che possiede un'elevata attività antiossidante, in quanto capace di neutralizzare la reattività dei radicali liberi, bloccando la serie di eventi che determinano lo stress ossidativo responsabile dei danni alle cellule;
la vitamina C che è un potente antiossidante usato in campo cosmetico per la capacità di contrastare gli effetti dell'invecchiamento cutaneo, sia intrinseco che estrinseco.

Questa capacità è ascrivibile alle spiccate proprietà antiossidanti e foto-protettive dell'acido ascorbico.

Visita il sito della Farmacia Loreto Gallo per scoprire tutti i nostri prodotti antiossidanti

 

Tags:

Lascia un commento

Captcha