I cereali integrali: gli alleati della nostra salute

Data di creazione: 2015-01-28 Visite: 365 Commenti: 0

Mangiare tanti cereali integrali sembra un vero e proprio elisir di lunga vita. Infatti, oltre a favorire il buon funzionamento intestinale, i cereali svolgono un ruolo fondamentale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.
I cereali integrali oltre ad essere ricchi di fibre, danno un buon apporto di antiossidanti e vitamine ed hanno un indice glicemico più basso di quelli raffinati. 

La parte indigeribile delle fibre è un ottimo nutrimento per la flora batterica intestinale, mentre gli amidi avendo un indice glicemico relativamente più basso, riducono tutti i rischi legati agli alimenti ad alto indice glicemico.

Se vi siete sempre chiesti quali siano quelli giusti e volete qualche dritta su come consumarli, ecco una breve guida sui cereali integrali!

RISO INTEGRALE
Tra i cereali, il riso integrale è quello più equilibrato. Di riso esistono molteplici varietà, classificabili a grandi linee in lunghe e tonde. Le prime sono più adatte nelle stagioni calde, mentre le seconde in quelle fredde. Potete cucinarlo allo stesso modo del riso classico.

GRANO SARACENO
A dispetto del nome, il grano saraceno non ha nulla a che vedere con il grano. Non è un cereale e non appartiene alla famiglia delle graminacee ma a quella delle poligonacee (piante erbacee come il rabarbaro) e si distingue per il valore biologico delle sue proteine. I chicchi di grano saraceno sono teneri e croccanti, per cui richiedono una cottura modesta se paragonata ad altri cereali integrali: circa 20 minuti con 2,5 parti di acqua rispetto al volume di cereale. Se lo si tosta qualche minuto prima di metterlo a lessare rimane più saporito.

FARRO
È consigliabile scegliere sempre farro decorticato e non perlato, poiché l'operazione di perlatura elimina gran parte della crusca e non porta alcun vantaggio in termini di gusto. Il suo sapore, più delicato di quello di altri cereali integrali, probabilmente spiega il successo che lo annovera tra gli ingredienti di molti piatti tradizionali della nostra cucina regionale.





 

Tags:

Lascia un commento

Captcha