Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Meclon 100+500mg 10 Ovuli Vaginali

Meclon 100+500mg 10 Ovuli Vaginali

13,80€ 10,99€ (-20%) Prezzo tasse escluse: 9,99€
oppure in 3 rate da 3.66 €, senza interessi con Vedi info >
 
Marca: ALFASIGMA SpA
Codice Prodotto: 023703010
Disponibilità: In Magazzino

MECLON 100+500 MG 10 OVULI VAGINALI

Ovuli vaginali Alfasigma

 

Meclon da 100 + 500 MG, è un farmaco sotto forma di ovulo da somministrare per via vaginale ed è generalmente indicato per il trattamento di alcune patologie che colpiscono le parti e zone intime della donna. Meclon 100 + 500 mg contiene come principali principi attivi curativi, il Clotrimazolo e Metronidazolo che, insieme, assicurano una cura e un trattamento consigliato nei confronti di vaginiti sia di tipo batterico che di natura infettiva.

L'utilizzo combinato di metronidazolo e clotrimazolo assicura un trattamento più ampio verso i disturbi vaginali poiché hanno un'azione antimicrobica, riducono o eliminano microrganismi che hanno una resistenza spontanea, riducono le possibilità di una ricomparsa di candidosi e possono essere assunti durante la gravidanza (sotto specifico ordine e controllo del proprio medico e ginecologo)

Durante il periodo di assunzione del medicinale, è sconsigliato avere rapporti sessuali poiché si potrebbe verificare un contagio nei confronti del partner.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE DI MECLON OVULI

MECLON ovuli grazie alla combinazione dei due principi attivi Clotrimazolo e Metronidazolo, è indicato per il trattamento di infezioni di tipo ginecologico come cerviciti, cervico-vaginiti, vaginiti e vulvo-vaginiti, candida e altre infezioni di tipo anche batterico; l'azione sinergica di questi individui riesce ad alleviare le problematiche e donare sollievo all'individuo.

COMPOSIZIONE

Ogni ovulo è costituito da 2,4 g di prodotto, ovvero 500 mg di metronidazolo e 100 mg di clotrimazolo.

LISTA ECCIPIENTI

Miscela idrofila di mono, di, tri-gliceridi di acidi grassi saturi.

CONTROINDICAZIONI

Alcuni soggetti potrebbero riscontrare ipersensibilità verso alcuni principi attivi ed eccipienti presenti nel farmaco.

Come si assume meclon ovuli, scopriamo la posologia

E' molto semplice assumere un ovulo al giorno tramite inserimento vaginale, è importante detergere le parti intime in maniera accurata prima di assumere l'ovulo.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

Prima e dopo l'utilizzo del farmaco, lavare accuratamente le mani. La somministrazione del farmaco in età inferiore ai 18 anni è consigliata solo per stretta necessità e comunque sempre dopo il consiglio del medico curante.

POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

Il prodotto non presenta particolari effetti indesiderati Meclon ovuli può causare pruriti alla pelle ed eruzioni cutanee, alcuni soggetti potrebbero risultare ipersensibili a eccipienti e principi attivi.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Assumere MECLON 100 + 500 mg durante la gravidanza e allattamento solo dopo stretto consiglio del vostro medico.

CONSERVAZIONE CORRETTA

Il prodotto va conservato nella scatola originale in ambienti lontano da umidità e fonti di calore, tenere fuori dalla portata dei bambini.

Di seguito il foglietto illustrativo Ufficiale di meclon ovuli

FOGLIO ILLUSTRATIVO MECLON “100 mg + 500 mg ovuli” Metronidazolo, Clotrimazolo CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Antinfettivi ed antisettici ginecologici. INDICAZIONI TERAPEUTICHE Cerviciti, cervico-vaginiti, vaginiti e vulvo-vaginiti da Trichomonas vaginalis anche se associato a Candida o con componente batterica. CONTROINDICAZIONI Ipersensibilità verso i principi attivi od uno qualsiasi degli eccipienti. PRECAUZIONI PER FOGLIO ILLUSTRATIVO MECLON “100 mg + 500 mg ovuli” Metronidazolo, Clotrimazolo CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Antinfettivi ed antisettici ginecologici. INDICAZIONI TERAPEUTICHE Cerviciti, cervico-vaginiti, vaginiti e vulvo-vaginiti da Trichomonas vaginalis anche se associato a Candida o con componente batterica. CONTROINDICAZIONI Ipersensibilità verso i principi attivi od uno qualsiasi degli eccipienti. PRECAUZIONI PER L’USO Evitare il contatto con gli occhi. Il consigliato impiego contemporaneo di Metronidazolo per via orale è soggetto alle controindicazioni, effetti collaterali ed avvertenze descritte per il prodotto summenzionato. INTERAZIONI Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. AVVERTENZE SPECIALI Gravidanza e allattamento Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In base alle norme vigenti sull'uso dei farmac i e finché non si sia in possesso di più ampie esperienze, MECLON ovuli va impiegato nella prima infanzia e nelle donne in stato di gravidanza particolarmente nel 1° semestre -sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari: MECLON non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE Lo schema terapeutico ottimale risulta il seguente: 1 ovulo di MECLON in vagina, 1 volta al dì. EFFETTI INDESIDERATI 1 11 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Dato lo scarso assorbimento dopo applicazione intravaginale dei principi attivi contenuti in Meclon gli effetti indesiderati segnalati si limitano a: Disturbi del sistema Immunitario: Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): reazioni di ipersensibilità. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: Molto rari (frequenza <1/10.000): fenomeni irritativi locali quale prurito, dermatite allergica da contatto, eruzioni cutanee. L'eventuale manifestarsi di effetti indesiderati comporta l'interruzione del trattamento. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non descritto nel foglio illustrativo. SCADENZA E CONSERVAZIONE Attenzione: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. COMPOSIZIONE Un ovulo da 2,4 g contiene: Principi attivi: Metronidazolo 500 mg; Clotrimazolo 100 mg. Eccipienti: Miscela idrofila di mono, di, tri-gliceridi di acidi grassi saturi. FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO Ovuli -10 ovuli TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO ALFA WASSERMANN S.p.A. -Via E. Fermi, n. 1 -Alanno (PE). PRODUTTORE DOPPEL FARMACEUTICI S.r.l. – Via Martiri delle Foibe n. 1 – Cortemaggiore (PC) REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO Dicembre 2010 2 22 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). FOGLIO ILLUSTRATIVO MECLON “20% + 4% crema vaginale” Metronidazolo, Clotrimazolo CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Antinfettivi ed antisettici ginecologici. INDICAZIONI TERAPEUTICHE Cervico-vaginiti e vulvo-vaginiti causate da Trichomonas vaginalis anche se associato a Candida albicans, Gardnerella vaginalis ed altra flora batterica sensibile. MECLON crema vaginale può essere impiegato anche nel partner a scopo profilattico. CONTROINDICAZIONI Ipersensibilità verso i principi attivi od uno qualsiasi degli eccipienti. PRECAUZIONI PER L’USO Evitare il contatto con gli occhi. Evitare il trattamento durante il periodo mestruale. Il consigliato impiego contemporaneo di Metronidazolo per via orale è soggetto alle controindicazioni, effetti collaterali ed avvertenze descritte per il prodotto summenzionato. Il medicinale contiene come conservanti Sodio metile p-Idrossibenzoato e Sodio propile p- Idrossibenzoato pertanto può causare reazioni allergiche (anche ritardate). INTERAZIONI Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. AVVERTENZE SPECIALI Gravidanza e allattamento Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza il prodotto deve essere impiegato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari: MECLON non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE Somministrare profondamente in vagina il contenuto di un applicatore una volta al giorno per almeno sei giorni consecutivi, preferibilmente alla sera prima di coricarsi, oppure secondo prescrizione medica. Nella trichomoniasi, maggior sicurezza di risultato terapeutico si verifica con il contemporaneo uso di Metronidazolo per via orale sia nella donna non gestante che nel partner maschile. 3 33 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Modalità d’impiego 1. Forare l’orifizio del tubo mediante l’apposita punta nel tappo di plastica; 2. Avvitare un applicatore monouso sul tubo aperto (fig. 1); 3. Premere il tubo fino a quando il cannello dell’applicatore sarà completamente riempito (fig. 2); 4. Svitare l’applicatore dal tubo e introdurlo profondamente in vagina (fig. 3); 5. Premere sul pistone e somministrare la crema in vagina, fino a completo svuotamento dell’applicatore (fig. 3). Per un’ottimale somministrazione si consiglia una posizione supina, con le gambe leggermente piegate ad angolo. Per ottenere una migliore sterilizzazione è preferibile spalmare un po’ di MECLON crema vaginale anche esternamente, a livello perivulvare e perianale. Se il medico prescrive il trattamento del partner a scopo profilattico, la crema deve essere applicata sul glande e sul prepuzio per almeno sei giorni. EFFETTI INDESIDERATI Dato lo scarso assorbimento dopo applicazione intravaginale dei principi attivi contenuti in Meclon gli effetti indesiderati segnalati si limitano a: Disturbi del sistema Immunitario: Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): reazioni di ipersensibilità. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: Molto rari (frequenza <1/10.000): fenomeni irritativi locali quale prurito, dermatite allergica da contatto, eruzioni cutanee. L'eventuale manifestarsi di effetti indesiderati comporta l'interruzione del trattamento. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non descritto nel foglio illustrativo. SCADENZA E CONSERVAZIONE Attenzione: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. COMPOSIZIONE 100 g contengono: Principi attivi: Metronidazolo 20 g; Clotrimazolo 4 g. 4 44 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Eccipienti: Stearato di glicole e polietilenglicole; Paraffina liquida; Sodio metile p-Idrossibenzoato; Sodio propile p-Idrossibenzoato; Acqua depurata. FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO Crema vaginale -Tubo da 30 g + 6 applicatori TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO ALFA WASSERMANN S.p.A. -Via E. Fermi, n. 1 -Alanno (PE). PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE DOPPEL FARMACEUTICI S.r.l. – Via Martiri delle Foibe n. 1 – Cortemaggiore (PC) REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO Gennaio 2013 5 55 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). FOGLIO ILLUSTRATIVO MECLON “200 mg/10 ml + 1 g/130 ml soluzione vaginale” Clotrimazolo, Metronidazolo CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Antinfettivi ed antisettici ginecologici. INDICAZIONI TERAPEUTICHE Coadiuvante nella terapia di cervico-vaginiti, vulvo-vaginiti causate da Trichomonas vaginalis, anche se associato a Candida albicans, Gardnerella vaginalis ed altra flora batterica sensibile. La soluzione vaginale può essere impiegata anche dopo altra terapia topica od orale, allo scopo di ridurre il rischio di recidive. CONTROINDICAZIONI Ipersensibilità verso i principi attivi od uno qualsiasi degli eccipienti. PRECAUZIONI PER L’USO Evitare il contatto con gli occhi. Evitare il trattamento durante il periodo mestruale. Il consigliabile impiego contemporaneo di Metronidazolo per via orale è soggetto alle controindicazioni, effetti collaterali ed avvertenze descritte per il prodotto summenzionato. Il medicinale contiene come conservanti Sodio metile p-Idrossibenzoato e Sodio propile p- Idrossibenzoato pertanto può causare reazioni allergiche (anche ritardate). INTERAZIONI Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. AVVERTENZE SPECIALI Gravidanza e allattamento Chiedere il consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza il prodotto deve essere impiegato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari MECLON non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE Somministrare la soluzione vaginale pronta una volta al giorno, preferibilmente al mattino, oppure secondo prescrizione medica. Nella fase di attacco l'uso della soluzione vaginale deve essere associato ad adeguata terapia topica e/o orale. 6 66 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Modalità d'impiego 1. Aprire il flacone ed il flaconcino (fig. 1 e 2); 2. Versare il contenuto del flaconcino nel flacone (fig. 3); 3. Inserire la cannula vaginale sul flacone (fig. 4); 4. Introdurre delicatamente la cannula in vagina e somministrare l'intero contenuto del flacone premendo sul corpo dello stesso. L'irrigazione va eseguita preferibilmente in posizione supina. Un lento svuotamento del flacone favorirà una più prolungata permanenza in vagina dei principi attivi e quindi una più efficace azione antimicrobica e detergente. EFFETTI INDESIDERATI Dato lo scarso assorbimento dopo applicazione intravaginale dei principi attivi contenuti in Meclon gli effetti indesiderati segnalati si limitano a: Disturbi del sistema Immunitario: Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): reazioni di ipersensibilità. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: Molto rari (frequenza <1/10.000): fenomeni irritativi locali quale prurito, dermatite allergica da contatto, eruzioni cutanee. L'eventuale manifestarsi di effetti indesiderati comporta l'interruzione del trattamento. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato anche non descritto nel foglio illustrativo. SCADENZA E CONSERVAZIONE Attenzione: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. COMPOSIZIONE 7 77 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC). Flacone da 10 ml 10 ml contengono: Principio attivo: Clotrimazolo 200 mg. Eccipienti: Alcool ricinoleilico; etanolo; Acqua depurata. Flacone da 130 ml 130 ml contengono: Principio attivo: Metronidazolo 1 g. Eccipienti: Sodio metile p-Idrossibenzoato; Sodio propile p-Idrossibenzoato; Acqua depurata. FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO Soluzione vaginale -5 flaconi 10 ml + 5 flaconi 130 ml + 5 cannule. TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE ALFA WASSERMANN S.p.A. -Via E. Fermi, n. 1 -Alanno (PE). REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DA PARTE DELL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO Dicembre 2010 8 88 Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio (o titolare AIC)

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box seguente: