Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
Non disponibile!
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:


Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Miclast 1% Polvere Cutanea 30g

Miclast 1% Polvere Cutanea 30g

9,90€ 8,09€ (-18%) Prezzo tasse escluse: 7,35€
 
Marca: PIERRE FABRE ITALIA SpA
Codice Prodotto: 025218114
Disponibilità: In Magazzino

Miclast 1%

Polvere Cutanea 

 

Composizione:

Principio attivo: Crema: 100 g di crema contengono: Ciclopirox olamina 1 g. Emulsione cutanea: 100 g di emulsione contengono: Ciclopirox olamina 1 g. Polvere cutanea: 100 g di polvere contengono: Ciclopirox olamina 1 g. Soluzione cutanea: 100 ml di soluzione contengono: Ciclopirox olamina 1 g. Per l’elenco degli eccipienti: vedere 6.1.

Eccipienti

Crema: Ottildodecanolo, paraffina liquida leggera, alcool stearilico, alcool cetilico, alcool miristilico, polisorbato 60, sorbitan stearato, alcool benzilico, acido lattico, acqua depurata. Emulsione cutanea: Poliossietilenglicole palmito–stearato, gliceridi poliossietilenati di acidi grassi saturi, paraffina liquida, acido benzoico, butilidrossianisolo, acqua depurata. Polvere cutanea: silice colloidale anidra, amido di mais pregelatinizzato.Soluzione cutanea: Macrogol 400, alcool isopropilico, acqua depurata.

Indicazioni terapeutiche

Micosi cutanee sostenute da funghi sensibili.

Controindicazioni

Ipersensibilità alla ciclopirox olamina o ad uno qualsiasi degli eccipienti. La polvere non deve essere applicata su ferite aperte.

Posologia

Le diverse preparazioni consentono di adottare, a giudizio del medico, quella più idonea al singolo caso. Salvo diversa prescrizione medica, la posologia di solito è la seguente: Crema : applicare 2 o 3 volte al giorno sulle lesioni cutanee e lasciare asciugare il preparato. Ripetere il trattamento fino alla scomparsa delle lesioni cutanee (in genere 2 settimane); per evitare recidive si consiglia di proseguire ancora per 1–2 settimane. La crema è particolarmente indicata per superfici glabre e di limitata estensione Emulsione cutanea : agitare bene il flacone prima dell’uso. Applicare 2 o 3 volte al giorno sulle lesioni cutanee e lasciare asciugare il preparato. Ripetere il trattamento fino alla scomparsa delle lesioni cutanee (in genere 2 settimane); per evitare recidive si consiglia di proseguire ancora per 1–2 settimane. L’emulsione è indicata per le zone cutanee estese e per la micosi di aree pilifere. Polvere cutanea : aspergere le zone interessate 1–2 volte al giorno e ripetere il trattamento fino a scomparsa delle lesioni cutanee; per evitare recidive si consiglia di proseguire ancora per 1–2 settimane. Si raccomanda l’uso della polvere a scopo profilattico e per la disinfezione delle calze e delle scarpe. Soluzione cutanea : applicare 2–3 volte al giorno, frizionando leggermente e ripetere il trattamento fino alla scomparsa delle lesioni cutanee (in genere 2 settimane); per evitare recidive si consiglia di proseguire ancora per 1–2 settimane.

Avvertenze e precauzioni

Il prodotto non deve venire a contatto con gli occhi. La ciclopirox olamina deve essere usata con cautela e sotto il diretto controllo del medico: – in caso di concomitante trattamento antimicotico sistemico; – nei soggetti con anamnesi di immunosoppressione; – nei pazienti con sistema immunitario compromesso, quali i soggetti sottoposti a trapianto e quelli con infezione da HIV;– nei soggetti diabetici. L’uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, può causare fenomeni di sensibilizzazione. In questo caso occorre interrompere il trattamento e adottare idonee misure terapeutiche. Nel corso del trattamento devono essere rigorosamente osservate le misure igieniche consigliate dal medico.Avvertenze relative ad alcuni eccipienti Crema: contiene alcool stearilico e alcool cetilico, che possono causare reazioni cutanee locali (es. dermatite da contatto). Emulsione cutanea: contiene acido benzoico e butilidrossianisolo che possono causare reazioni cutanee locali (es. dermatite da contatto) o risultare lievemente irritanti per la pelle, gli occhi e le mucose.

Interazioni

Non sono note.

Effetti indesiderati

Crema, Emulsione Cutanea e Soluzione Cutanea: Gli effetti indesiderati osservati durante gli studi clinic sono elencati di seguito secondo la Classificazione per Sistemi e Organi e secondo la frequenza. La frequenza è definita come: comune (≥ 1/100, <1/10), non comune (≥ 1/1000, < 1/100), non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili). Disturbi del sistema immunitario: Non comuni: reazioni di ipersensibilità, che necessitano l’interruzione del trattamento. Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione: Comuni: esacerbazione transitoria di sintomi locali nell’area di applicazione, come sensazione di bruciore, eritema e prurito, che non necessitano l’interruzione del trattamento. Non comuni: vescicole nella zona di applicazione, che necessitano l’interruzione del trattamento. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: Frequenza non nota: sono state riportate, durante la commercializzazione, reazioni tipo eczema e dermatite da contatto. Benché non sia stato segnalato alcun effetto sistemico, questa eventualità deve essere presa in considerazione in pazienti sottoposti a trattamento prolungato su vaste superfici, su cute lesa, su mucosa o sotto bendaggio occlusivo. Polvere Cutanea: Gli effetti indesiderati osservati durante la commercializzazione sono elencati di seguito secondo la Classificazione per Sistemi e Organi (la frequenza non è nota). Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione: Sono state segnalate durante l’uso di Miclast polvere reazioni allergiche nell’area di applicazione, corrispondenti a pizzicore, irritazione, eritema e prurito. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: In occasioni molto rare sono state segnalate reazioni tipo eczema e dermatite da contatto.

Gravidanza e allattamento

Al pari di ogni altra terapia medica, nelle donne in stato di gravidanza, durante l’allattamento e nella primissima infanzia, il prodotto deve essere usato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box seguente: