Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Otopax 5% + 1% Gocce Otalgie 6g

Otopax 5% + 1% Gocce Otalgie 6g

8,90€ 6,27€ (-30%) Prezzo tasse escluse: 5,70€
 
Marca: BOUTY SpA
Codice Prodotto: 027872011
Disponibilità: In Magazzino

Otopax 5% + 1%

Gocce Otalgie 


Composizione

100 g contengono: procaina cloridrato 1 g (pari a procaina base 0,866g) fenazone 5 g

Eccipienti

Glicerolo.

Indicazioni terapeutiche

Otalgie.

Controindicazioni

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto e verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico; in caso di perforazione del timpano, astenersi dall’uso. Il prodotto, a contatto con la struttura dell'orecchio medio, può determinare effetti indesiderati a tale livello

Posologia

Instillare nel condotto uditivo esterno 2-4 volte al giorno: adulti: 5-8 gocce ogni volta bambini: 4-5 gocce ogni volta

Avvertenze e precauzioni

Quale misura precauzionale, prima di somministrare il prodotto, assicurarsi della integrità della membrana del timpano. I prodotti per applicazione topica possono dare origine a fenomeni di sensibilizzazione od irritazione: in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico al fine di istituire idonea terapia. Non usare per trattamenti protratti, in ogni caso, dopo breve periodo di trattamento (1-2 giorni) senza risultati apprezzabili, consultare il medico.

Interazioni

Nessuna nota.

Effetti indesiderati

In caso di perforazione del timpano, il prodotto, a contatto con la struttura dell’orecchio medio, può determinare effetti indesiderati a tale livello. L’uso di fenazone, sia pure per via sistemica, è stato associato ad un elevato rischio di agranulocitosi; questo farmaco, così come la procaina, può dare reazioni allergiche in soggetti sensibilizzati e, in seguito ad assorbimento sistemico, anche manifestazioni anafilattiche.

Gravidanza e allattamento

In gravidanza, durante l’allattamento al seno e nella primissima infanzia, il farmaco deve essere utilizzato solo in caso di effettiva necessità e non per periodi prolungati.

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box seguente: