Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Poterium Spinosum Tintura Madre Gocce Integratore Alimentare 100ml

Poterium Spinosum Tintura Madre Gocce Integratore Alimentare 100ml

16,80€ 14,28€ (-15%) Prezzo tasse escluse: 11,70€
Acquista almeno 3 pezzi a 13,99€ ciascuno
Acquista almeno 4 pezzi a 13,71€ ciascuno
Acquista almeno 5 pezzi a 13,42€ ciascuno
 
Marca: OTI Srl
Codice Prodotto: 923352759
EAN:
Disponibilità: In Magazzino

Poterium Spinosum Tm

Gocce In Soluzione Idroalcolica

 

Il Poterium spinosum, nota anche come Pimpinella spinosa (o in Toscana come spina porci) è un arbusto perenne appartenente alla famiglia delle Rosacee alto tra i 30 e i 60 cm di origine medio orientale (Libano in particolare) usato tradizionalmente in quelle regione geografiche per la prevenzione il trattamento del diabete e dei disturbi legati alla glicemia. Cresce prevalentemente nell’Europa australe, in Grecia, in Dalmazia, a Cipro, Creta, Siria, Libia e Tunisia, ma anche in Italia nelle regioni aride, come per esempio alcune aree della Sardegna e della Sicilia.

Storicamente sono sempre stati i beduini a utilizzarla come antidiabetico conoscendo le virtù ipoglicemizzanti. Tra queste popolazioni infatti è stato osservato, come in passato è spesso accaduto per altre grandi scoperte (omega 3 e infarto per la popolazione esquimese, curry e Alzheimer per gli indiani etc…etc…) che le popolazioni berbere che ne facevano largo uso, pur nutrendosi con un alimentazione ricca di carboidrati e zuccheri, avevano un’incidenza bassissima di malattie diabetiche. I beduini infatti sono ancora oggi soliti cuocere le radici di questa pianta a lungo per poi sorseggiarla nel corso della giornata. In questo modo riescono a mantenere un livello di zuccheri basso nel sangue evitando i ben noti “picchi glicemici” nel corso della giornata.

Oltre a queste funzioni il poterium spinosum è noto stato impiegato per la sua azione vasodilatatrice periferica e corononarica, antiipertensiva e antiaritmica, dimostrandosi pertanto molto duttile per la protezione della salute nell’età senile, ma soprattutto dai numerosi danni che la malattia diabetica produce a carico dell’apparato cardiovascolare.

Si tratta di una pianta della quale non sono mai stati osservati effetti collaterali, che in forma di decotto  può essere usata al dosaggio di 20 grammi per litro d’acqua, ma che può essere utilmente impiegata anche in forma di tintura madre.