Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care

Rinorrea

Cos’è la rinorrea

La rinorrea, più comunemente conosciuta come "naso che cola", è un problema comune sperimentato da persone di tutte le età e da entrambi i sessi. È il risultato di un'eccessiva produzione di muco nelle cavità nasali e sinusali. Il muco è tipicamente chiaro (sieroso), ma può anche essere giallo o verde-marrone (purulento).

Quando il liquido viene espulso dalle narici si parla di rinorrea anteriore, quando invece si riversa all'indietro rispetto alle fosse nasali e si riversa nella gola si parla di rinorrea posteriore.

Può inoltre essere classificata come rinorrea acuta, rinorrea cronica o rinorrea ricorrente in base alla causa, alla durata e alla frequenza dei sintomi.

 

Cause della rinorrea

La rinorrea è normalmente una condizione che accompagna comuni patologie.

Le cause comuni della rinorrea includono:

  • Raffreddore
  • Allergie: quando un allergene (come il polline o gli acari della polvere) entra in contatto con la mucosa, stimola la produzione di anticorpi IgE. Questi anticorpi fanno sì che i mastociti presenti nel naso rilascino istamine e altre sostanze chimiche infiammatorie
  • Altre allergie alimentari e respiratorie
  • Influenza e infezioni virali
  • Infezioni dei seni paranasali, note come sinusite
  • Infiammazione dei passaggi nasali, nota come rinite
  • Rinite allergica e vasomotoria
  • Ipertrofia dei turbinati
  • Otite.

Può anche essere dovuta all'irritazione locale causata dal fumo, dall'inquinamento e da altre sostanze irritanti.

Tuttavia, ci sono altre possibili cause, comprese condizioni più gravi come polipi nasali, meningite e tumori al cervello, fino a traumi cranici e malattie sistemiche come la tubercolosi e la sarcoidosi.

 

Sintomi della rinorrea

I sintomi della rinorrea dipendono dalla sua causa specifica, ma spesso includono:

  • Naso che cola
  • Secrezioni postero-nasali
  • Congestione nasale
  • Starnuti
  • Prurito agli occhi e al naso
  • Mal di testa.

I sintomi possono anche dipendere dal fatto che lo scarico sia chiaro o colorato. Lo scarico chiaro in genere indica che si tratta solo di muco acquoso dovuto ad allergie, quello giallo o verde e più denso è un segno di infezione batterica.

 

Come curare la rinorrea

Anche il trattamento della rinorrea va mirato rispetto alla causa scatenante.

In caso di allergie potrebbe essere necessario assumere farmaci antistaminici, così come antibiotici in caso di infezione batterica o antipiretici se il naso che cola è una conseguenza di un banale raffreddore accompagnato da febbre.

Nella maggior parte dei casi, però, è sufficiente non esporsi agli agenti irritanti tipicamente responsabili o praticare un lavaggio delle cavità nasali con spray adatti o soluzioni saline.

 

Le informazioni contenute in questa pagina non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.