Tosse secca

Che cos’è la tosse secca?

La tosse secca, a differenza della tosse grassa, non è accompagnata da espettorato. Quest’ultima può insorgere in caso si è sottoposti a determinati stimoli esterni oppure in caso di infiammazioni.

La tosse secca si presenta in maniera continua, ed è proprio questa continua ripetizione che può provocare danni quali lesioni bronchiali e polmonari. I soggetti che incorrono in maggiori rischi, in caso di tosse secca, sono i pazienti ipertesi o con patologie cardiache. Dopo aver consultato il medico, è possibile scegliere un rimedio adatto alla propria situazione per combattere la tosse secca.

Come abbiamo accennato, la tosse secca può essere causata da infiammazioni bronchiali e infezioni virali che non solo coinvolgono i tessuti più profondi, ma si associano anche al mal di gola. L’inalazione di sostanze irritanti come fumo e polvere può provocare l’insorgere della tosse secca. Inoltre, anche nel caso di allergia al polline o alle graminacee, possono verificarsi fastidiosi attacchi di tosse secca. Anche particolari condizioni psicologiche possono portare allo sviluppo della tosse secca, che può verificarsi anche in caso di ansia o se si è sottoposti a situazioni stressanti.

 

Come curare la tosse secca? 

Per curare la tosse secca, dopo un’accurata diagnosi, il medico potrebbe consigliare la somministrazione di farmaci o prodotti naturali, che svolgono un’azione sedativa così da alleviare l’infiammazione delle mucose orali.

Questa tipologia di prodotto ha lo scopo di calmare la tosse evitando che sia estremamente stizzosa e continua.

Le formulazioni in commercio sono per somministrazione orale; possiamo trovare sia sciroppi che granulati da sciogliere in un liquido. Se si opta per un rimedio naturale, è importante scegliere un prodotto che si caratterizzi per proprietà lenitive e sedative.

 

Come prevenire la tosse secca?

Per prevenire la tosse secca, bisogna anzitutto evitare di contrarre malattie che interessino il cavo orofaringeo attraverso una corretta igiene delle mani. Occorre lavarsi le mani spesso, soprattutto prima di mangiare, oppure se si frequentano ambienti affollati come mezzi di trasporto pubblico, centri commerciali e così via: è sempre una prassi consigliabile per evitare la proliferazione di batteri.

Allo stesso tempo è importante evitare il fumo di sigaretta, ma anche entrare in contatto con fumi irritanti, smog e altre sostanze nocive per il sistema respiratorio. Se la tosse secca deriva da un disturbo psicologico, è bene cominciare un percorso che risolva il problema alla radice ed evitare situazioni che possano mettere stress o causare ansia, con relativo peggioramento della sintomatologia generale.

 


Le informazioni contenute in questa pagina non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.