Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:


Invia Chiudi
Ti piacerebbe essere informato se il prezzo dovesse diminuire?
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prezzo di questo prodotto sarà ridotto:
Invia Chiudi
In Magazzino
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato quando il prodotto torna disponibile:
Invia Chiudi
Offerta
Urgoclean Ag/silver 10x10 10pz

Urgoclean Ag/silver 10x10 10pz

85,72€ 72,86€ (-15%) Prezzo tasse escluse: 59,72€
Acquista almeno 3 pezzi a 71,40€ ciascuno
Acquista almeno 4 pezzi a 69,95€ ciascuno
Acquista almeno 5 pezzi a 68,49€ ciascuno
 
Marca: URGO MEDICAL ITALIA Srl
Codice Prodotto: 938993250
EAN:
Disponibilità: In Magazzino

UrgoClean Ag

Descrizione
UrgoClean Ag è una medicazione innovativa in tessuto non tessuto, assorbente egelificante, formata da fibre poli-assorbenti in poliacrilato che garantiscono un'azionedi detersione e debridement completa (da slough, fibrina, essudato, residui batterici edi biofilm) e da una matrice lipido colloidale TLC-Ag che svolge azione antimicrobica.L'azione combinata della matrice TLC-Ag e delle fibre poli-assorbenti permette un'azioneantimicrobica, anti-biofilm e di detersione completa.
- La matrice TLC-Ag di UrgoClean Ag gelifica a contatto con l'essudato della lesione,riducendo la carica batterica della lesione con un'azione rapida e ad ampio spettro(testato su 36 ceppi batterici e 4 lieviti, inclusi i ceppi batterici resistenti agliantibiotici-MRSA, ERV, ESBL).
- A contatto con la lesione, le fibre poli-assorbenti di UrgoClean Ag gelificano erompono la matrice del biofilm, permettando agli ioni argento di svolgere la loro azionebattericida all'interno del biofilm. L'azione combinata delle fibre poli-assorbenti edella matrice TLC-Ag ha dimostrato di ridurre efficacemente la concentrazione dei batterisessili di MRSA e di P.aeruginosa entro le 24 ore e durante 7 giorni (riduzione delbiofilm > 99,99%). L'azione anti-biofilm di UrgoClean Ag è superiore rispettoall'Idrofibra Ag+Extra e rispetto alla medicazione con DACC.
- UrgoClean Ag rimuove tutti quei fattori che favoriscono la proliferazione batterica eche possono limitare l'azione dell'argento. Le fibre poli-assorbenti di UrgoClean Agassorbono e intrappolano lo slough, essudato e residui di biofilm attraverso unmeccanismo elettrostatico. UrgoClean Ag ha dimostrato clinicamente dopo 4 settimane ditrattamento di ridurre lo slough del 62,5% e di detergere il 59% delle lesioni (lesionedetersa = lesione coperta con meno di 30% di slough).
- La medicazione si rimuove in un pezzo grazie al nucleo acrilico presente nelle fibrepoli-assorbenti.
- UrgoClean Ag assicura cure atraumatiche e senza dolore grazie all'ambiente umidofornito dalla matrice TLC-Ag3.
- UrgoClean gestisce i sanguinamenti lievi dovuto alle proprietà emostatiche.
- UrgoClean Ag è ritagliabile e può essere utilizzato con una medicazionesecondaria.
- UrgoClean Ag può essere combinato con una terapia compressiva, quandoprescritta.

Composizione
Medicazione antimicrobica composta interamente da fibre poli-assorbenti in poliacrilato,detergenti e gelificanti, e da una matrice micro-aderente lipido collidale TLC-Ag(TLC-Ag: Tecnologia Lipido-Colloidale, composta da particelle di carbossimetilcellulosa,sostanze lipidiche e sali d'argento) per combattere l'infezione locale attraversoun'azione combinata antimicrobica/anti-biofilm e di detersione completa. UrgoClean Ag hala capacità di detergere e mantenere la lesione detersa.

Modalità d'uso
Detergere la lesione usando il convenzionale protocollodi cura, poi risciacquare con soluzione fisiologica. Se, precedentemente, è statoutilizzato un antisettico, sciacquare attentamente la lesione con soluzione fisiologicaprima di applicare UrgoClean Ag. L'uso di UrgoClean Ag non tralascia la necessitàdi uno sbrigliamento meccanico, se necessario. Rimuovere le linguette protettive eapplicare la parte micro-aderente di UrgoClean Ag a contatto con la lesione e alla pelleperilesionale. Se necessario, è possibile tagliare UrgoClean Ag con forbicisterili per adattare la dimensione della medicazione a quella della lesione. Èraccomandato utilizzare un bendaggio per fissare la medicazione e garantire che rimangain sede. Inoltre, è possibile, coprire UrgoClean Ag con una medicazione secondariaidonea alla posizione della lesione e al grado di essudazione. Se prescritto, applicareterapia compressiva. La medicazione UrgoClean Ag deve essere sostituita ogni 1-2 giorniall'inizio del trattamento, e successivamente quando necessario (fino a 7 giorni) aseconda della quantità di essudato e dello stato clinico della lesione. Iltrattamento con Urgoclean Ag non deve prolungarsi più di un mese.
La matricemicro-aderente TLC-Ag presente in UrgoClean Ag può aderire ai guanti chirurgici inlattice. Di conseguenza si consiglia di inumidire i guanti con normale soluzione salinaper maneggiare più facilmente la medicazione. Durante il processo disbrigliamento, la lesione può sembrare più grande che al suo solito. Questoè dovuto alla rimozione efficace dello slough.

Avvertenze
Controindicato nei casi di sensibilità conosciuta all'argento.
UrgoClean Ag non è consigliato per essere utilizzato come spugna chirurgica perlesioni altamente essudanti.
Non usare UrgoClean Ag in combinazione con perossido d'ossigeno, antisettici a based'organo-mercurio o antisettici contenenti esamidina.
Non usare su pazienti sottoposti a Risonanza Magnetica Aperta (RMA).
Il trattamento con UrgoClean Ag deve essere eseguito sotto controllo medico.
L'utilizzo di UrgoClean Ag non esula il bisogno di un trattamento antibatterico sistemicoper l'infezione, in linea con il protocollo locale.
Non si raccomanda l'uso concomitante con altri trattamenti locali.
Evitare il contatto con elettrodi o gel conduttivi utilizzati in caso di EEG o ECG.
Il personale sanitario dovrebbe essere informato della scarsa informazione, scarsi datispecifici sull'utilizzo prolungato e ripetuto di medicazioni alL'argento, soprattutto inbambini e neonati.
In assenza di dati clinici specifici, l'uso nelle donne in gravidanza o durantel'allattamento non è raccomandato.
Confezioni individuali sterili, solo monouso: il riutilizzo di una confezione monousopuò comportare rischi di infezione.
Non risterilizzare la medicazione.
Prima dell'uso, assicurarsi che la pellicola di protezione sterile sia intatta. Nonutilizzare in caso di confezione danneggiata.

Conservazione
Conservare a temperatura ambiente lontano da fonti di luce e di calore.
Validità a confezionamento integro: 36 mesi.

Formato
Disponibile in:
-confezione da 5 pezzi, misura: 6 cm x 6 cm;
-confezione da 5 pezzi, misura: 10 cm x 10 cm;
-confezione da 5 pezzi, misura: 15 cm x 15 cm;
-confezione da 10 pezzi, misura: 6 cm x 6 cm;
-confezione da 10 pezzi, misura: 10 cm x 10 cm;
-confezione da 10 pezzi, misura: 15 cm x 15 cm.

Cod. 552093, 552273, 552095, 552094, 552274, 551749

Bibliografia
Lazareth I., et al., The Role of a Silver Releasing Lipido-colloid Contact Layer inVenous Leg Ulcers Presenting Inflammatory Signs Suggesting Heavy Bacterial Colonization:Results of a Randomized Controlled Study. WOUNDS 2008;20 (6):158–166.
Meaume S., et al., Evaluation of two fibrous wound dressings for the management of legulcers: Results of a European randomised controlled trial (EARTH RCT). J Wound Care, Vol23, No 3, March 2014, 105-116.
Dalac S., et al., Clinical evaluation of a dressing with poly absorbent fibres and asilver matrix for managing chronic wounds at risk of infection: a non-comparative trial.J Wound Care, Vol 25, No 9, September 2016.
J. Dissemond, Results of a national multicentre observational trial on desloughingproperties on wounds at risk or with signs of a local infection with a polyabsorbentdressing with silver. Oral communication. EWMA 2017.
Desroche N. et al., Characterization of the antimicrobial spectrum and anti-biofilmactivity of a new silver-containing dressing with poly-absorbent fibres and antimicrobialsilver matrix. Poster EWMA May 2016.
Desroche N., et al., Antibacterial properties and reduction of MRSA biofilm with adressing combining poly-absorbent fibres and a silver matrix. J Wound Care, Vol 25, No10, October 2016.
Percival SL. Restoring balance: biofilms and wound dressings. J Wound Care. 2018Feb;27(2): 102-13.
Desroche N. et al, Evaluation of in vitro anti-biofilm activities of two dressings withpoly-absorbent dressing fibres and a DACC-coated dressing. Poster EWMA 2017.
UrgoClean Ag data on file.
Pernot JM, et al., Interactions between poly-absorbent fibres and fibrin. PosterJournées Cicatrisations. January 2017.
Percival SL, et al. Slough and biofilm: removal of barriers to wound healing bydesloughing. J Wound Care. 2015 Nov;24 (11):498,500-3,506-10.