Alopecia

Quali sono i sintomi dell’alopecia?

L’alopecia è una patologia abbastanza diffusa soprattutto tra gli uomini ma che colpisce anche le donne. Questo particolare disturbo consiste nella progressiva diminuzione dei capelli fino ad arrivare in alcuni casi alla perdita totale.  

Esistono diverse tipologie di alopecia:

  • alopecia cicatriziale: è una forma definitiva della malattia che prevede la scomparsa totale dei capelli. Rientrano in questa tipologia la sclerodermia, il lupus eritematoso discoide, la follicolite decalcante;
  • alopecia non-cicatriziale: è una forma temporanea della patologia e si manifesta attraverso un’alterazione delle funzionalità delle papille del pelo, che comporta un rallentamento nella crescita dei capelli oppure a una riduzione della quantità di capelli. Rientrano in questa tipologia l’alopecia androgenetica e l’alopecia areata. In particolare, l’alopecia androgenetica consiste nel progressivo diradamento dei capelli soprattutto nel vertice e nella parte frontale, mentre nell’alopecia areata i capelli cadono a chiazze.

In ogni caso, il sintomo generale è una progressiva perdita di capelli che si può protrarre fino ad arrivare alla calvizie. Inoltre, in alcuni casi, potrebbe interessare anche la barba, le sopracciglia, i peli delle braccia e delle gambe. Qualora si dovesse notare una perdita eccessiva di capelli è bene contattare immediatamente il medico, il quale consiglierà la terapia più efficace per risolvere il disturbo prima che peggiori.

Cosa causa la caduta dei capelli?

La caduta dei capelli da alopecia è causata da:

  • fattori genetici ed ereditari;
  • fattori ormonali, come ad esempio la disfunzione della tiroide o dell’ipofisi;
  • fattori nutrizionali, come ad esempio la carenza di particolari alimenti importanti per la crescita dei capelli come la vitamina D;
  • fattori psicologici, come ad esempio lo stress e la depressione;
  • fattori farmacologici, come ad esempio l’assunzione di antidepressivi e la chemioterapia.

Come curare l’alopecia?

Esistono diversi trattamenti per curare l’alopecia, in funzione della causa che ha scatenato la patologia. Ad esempio, potrebbe essere efficace iniziare un trattamento a base di corticosteroidi per uso topico oppure di infiltrazioni di steroidi intralesional. In alcuni casi il medico potrebbe consigliare il Minoxidil 5% per stimolare l’attività di crescita dei capelli e dei peli. Nei casi più gravi si può ricorrere ad operazioni chirurgiche di trapianto di capelli.