Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care

Colpo di frusta

Cos’è il colpo di frusta?

Il colpo di frusta, noto anche come distorsione del rachide cervicale, è un trauma abbastanza comune che colpisce il collo, coinvolge il rachide cervicale e la parte alta della colonna vertebrale.

Tale disturbo si manifesta soprattutto in seguito ad incidenti automobilistici e tamponamenti nei quali il capo subisce una serie di bruschi e violenti movimenti tanto da generare una distorsione della colonna cervicale. In particolare, la testa tende a flettersi bruscamente all’indietro per poi volgersi in modo violento in avanti, comportando un forte stress sui legamenti e sui muscoli anteriori e posteriori del collo.

Cause del colpo di frusta

Il colpo di frusta si manifesta in seguito ad episodi traumatici, come un incidente in macchina oppure un violento scontro fisico. Si possono distinguere due fasi che, insieme, danno origine alla distorsione del rachide cervicale:

  • Fase di accelerazione: in seguito all’impatto violento, il corpo viene spinto in avanti mentre il capo conserva la sua posizione inziale rivolgendosi bruscamente all’indietro causando l’allungamento dei muscoli anteriori del collo
  • Fase di decelerazione: la testa si flette in modo violento in avanti, con una velocità superiore rispetto al resto del corpo, comportando un allungamento dei muscoli posteriori del collo

L’evento traumatico spinge il collo a superare i suoi fisiologici limiti di movimento, stressando le vertebre cervicali.

I fattori che possono scatenare il colpo di frusta sono:

  • Tamponamenti e incidenti automobilistici
  • Scontri fisici
  • Infortuni derivanti da sport da contatto (come boxe, kick boxing)

Sintomi del colpo di frusta

Generalmente i sintomi del colpo di frusta si manifestano entro 24 ore dall’evento traumatico che ha generato la distorsione e possono essere più o meno gravi e intensi. Tra quelli più comuni troviamo:

  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Dolore dietro la nuca
  • Giramenti di testa
  • Dolore al collo
  • Dolori cervicali
  • Rigidità dei muscoli del collo
  • Ronzii nelle orecchie

È consigliato effettuare una visita dal proprio medico di fiducia subito dopo l’evento che ha generato il trauma per accertare il proprio stato di salute e scegliere le cure più adatte alla propria condizione.

Rimedi per il colpo di frusta

Generalmente per curare i dolori del colpo di frusta il medico potrebbe consigliare l’utilizzo del collare cervicale ortopedico per massimo 2 o 3 giorni (immobilizzare il collo per periodi più lunghi potrebbe compromettere la guarigione, comportando una graduale perdita del tono muscolare del collo). Il medico potrebbe prescrivere, inoltre, l’assunzione di farmaci antidolorifici e miorilassanti per alleviare i dolori articolari e muscolari. Infine, è molto importante tenere il collo in movimento, praticando esercizi a bassa intensità essenziali per rafforzare la muscolatura.

Le informazioni contenute in questa pagina non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.