Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Cervicale nei giovani, come prevenirla
Pubblicato il: 16 marzo

Cervicale nei giovani, come prevenirla

Nella maggior parte dei casi la cervicalgia è causata da un'infiammazione dell’apparato muscolo-scheletrico che colpisce la parte superiore dalla colonna vertebrale.

La causa più frequente è una posizione scorretta mantenuta a lungo durante il lavoro o nelle tante ore davanti al computer/video. Purtroppo questo disturbo, comunemente conosciuto come collo da tablet, si sta diffondendo sempre di più tra i giovani a causa dello smisurato uso compulsivo di schermi portatili.

Almeno la metà di chi usa abitualmente dispositivi portatili ammette di soffrire di dolori a collo e spalle e in alcuni casi i sintomi sono talmente intensi da compromettere perfino il sonno.

La probabilità di andare incontro a fastidi cresce anche quando si tiene il tablet in grembo oppure se lo si mette piatto sul tavolo. Lo stesso succede con lo smartphone, quando si sta in piedi e lo si tiene al livello del bacino. Per evitare di lavorare con lo schermo del tablet in orizzontale, è molto utile usare supporti da tavolo, e procurarsi una tastiera così da assumere una posizione più corretta mentre si scrive.

Se si trascorrono molte ore alla scrivania, di fronte al computer, è consigliato porre lo schermo in modo che sia a non meno di 50 cm dal viso e un po' più in basso, per far rimanere la testa dritta. Il mouse deve essere vicino alla tastiera, ed entrambi dovrebbero essere impiegati tenendo appoggiati gli avambracci alla scrivania.

Sarebbe, inoltre, opportuna una pausa di circa quindici minuti ogni due ore, in cui ci si dovrebbe alzare e fare qualche passo, per sgranchirsi la schiena e le gambe. Ne beneficia tutto l’apparato muscolo scheletrico, ma anche gli occhi.