• Pubblicato il : 27/12/2018
  • Visite: 3957
  • Commenti: 0

Il mal di gola è un malanno di stagione molto fastidioso. Nella maggior parte dei casi cessa senza trattamento medico o con l'uso di antinfiammatori, come ibuprofene o paracetamolo.

  • Pubblicato il : 25/01/2019
  • Visite: 1926
  • Commenti: 0

Mal di gola e tosse sono due dei più diffusi e fastidiosi disturbi stagionali, scopri i nostri consigli per prevenirli e, eventualmente, curarli!

  • Pubblicato il : 08/11/2019
  • Visite: 2265
  • Commenti: 0

Il mal di gola, o più tecnicamente faringite, è una fastidiosa e dolorosa irritazione del cavo orale che può essere accompagnata da una serie di sintomi, tra l’altro molto comuni: gola secca e arrossata, difficoltà nella deglutizione, bruciore, raucedine, dolore e, nei casi in cui sia legata a stati influenzali, raffreddore, mal di testa, nausea, tosse, febbre, linfonodi ingrossati e tonsille gonfie

  • Pubblicato il : 21/02/2020
  • Visite: 1602
  • Commenti: 0

Spesso associata ai sintomi influenzali, la tosse è un disturbo molto comune, soprattutto nei mesi più freddi. Ma la tosse può essere provocata da numerose cause, a volte anche gravi, ed è per questo che non va mai presa sottogamba, soprattutto se perdura nel tempo.

Bruciore di gola
  • Pubblicato il : 28/09/2020
  • Visite: 1235
  • Commenti: 0

Il bruciore di gola è spesso causato dall’infiammazione, più o meno grave, dell’orofaringe. È più frequente nei periodi freddi e nei cambi di stagione e può essere sintomo di faringite.

  • Pubblicato il : 09/10/2020
  • Visite: 662
  • Commenti: 0

Quando si avverte un improvviso calo della voce si tratta probabilmente di raucedine, mentre quando la voce va completamente via parliamo di afonia: un cambiamento repentino nella possibilità di emettere suoni vocali e parlare, che può manifestarsi con diversi gradi di gravità e generalmente correlato a un’infiammazione.