Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Senti la gola secca? Le cause e i rimedi più efficaci
Pubblicato il: 14 novembre

Senti la gola secca? Le cause e i rimedi più efficaci

Cos'è la gola secca?

La gola secca è generalmente un sintomo che può avere cause di varia matrice, anche non necessariamente legate a disturbi specifici. Generalmente, è legata a infezioni delle vie aeree o all'esposizione a determinati fattori ambientali, specialmente se allergici, ed è spesso associata alla sensazione di avere anche la bocca secca.

Le cause della gola secca

Solitamente, la secchezza della gola è causata da irritazione e/o infiammazione dell’area in questione o delle zone a essa limitrofe, come nel caso di faringite, laringite e tonsillite che hanno, a loro volta, diverse cause.

Tali disturbi possono essere generati da infezioni di matrice batterica o virale, come nel caso dello streptococco o del virus del raffreddore e di quelli influenzali, che possono anche portare a mal di gola persistente senza febbre.

Non di rado, tra le cause legate alla gola secca c’è anche il reflusso gastroesofageo: la risalita del contenuto acido dallo stomaco lungo l'esofago può raggiungere la gola e causare bruciore alla gola, irritazione, infiammazione e secchezza, oltre a portare la sensazione di avere la bocca amara.

Come anticipato, i soggetti allergici possono essere afflitti da tosse secca e altri sintomi tipici quando inalano gli allergeni, ma capita che la causa sia, in generale, l’inalazione di sostanze capaci di irritare la gola, come il fumo di sigaretta, lo smog e l'inquinamento ambientale.

Il sintomo può presentarsi anche quando si dorme a bocca aperta e ci si risveglia con la sensazione di secchezza delle fauci, oltre a quando si ha la gola secca senza tosse se si frequentano spesso ambienti eccessivamente condizionati (sia in inverno che in estate) e dove andrebbe regolato meglio il tasso di umidità.

Sintomi della gola secca

Dato che la gola secca è generalmente la conseguenza di eventi irritativi o infiammatori che affliggono la gola, gli altri sintomi che potrebbero presentarsi, sono:

  • Prurito alla gola e arrossamento.
  • Gonfiore, dolore o bruciore (soprattutto in caso di gola secca da reflusso).
  • Sensazione di corpo estraneo.
  • Gola infiammata
  • Tosse.

Ci teniamo a sottolineare quanto la sintomatologia può cambiare anche di molto, contestualmente al tipo di causa scatenante. In genere, in caso di infezioni batteriche o virali delle vie aeree, è molto probabile che si presentino anche:

La sensazione di avere un corpo estraneo in gola o la sensazione di avere gola secca e nodo in gola si presentano quando il sintomo è legata a una somatizzazione di ansia e stress (gola secca da ansia).

L’alterazione della voce è un sintomo che si accompagna a gola secca quando si inalano sostanze irritanti o si trascorre toppo tempo in ambienti troppo secchi.

Quanto dura la sensazione di secchezza alla gola?

La sensazione di secchezza alla gola ha una durata che dipende molto dalla causa scatenante e da quanto è possibile agire su di essa.

Se non si sa quale sia la causa, è molto arduo definire le tempistiche della persistenza di questo sintomo. Sicuramente ci sono rimedi che possono agire in maniera dedicata sul sintomo e, quindi, ridurne la durata, a prescindere dal disturbo che lo causa.

Come curare la gola secca

Come ripetuto diverse volte, dato che la gola secca è un sintomo, in primis bisogna riuscire a identificarne le cause al fine di agire su di esse.

Se si sa che questo fastidio alla gola è causato dall'inalazione di sostanze irritanti, o dal contatto con allergeni che il corpo non tollera, il sintomo potrebbe essere trattato semplicemente evitando di entrare in contatto con tali elementi.

Quando la causa è collegata all’ansia e si avverte la sensazione di nodo alla gola, bisogna agire cercando di capire quali sono i momenti o gli eventi che causano agitazione ed evitarli. Chiaro è che, se non è possibile identificare la causa, è importante consultare il medico che saprà quale terapia intraprendere.

In generale, per alleviare la sensazione di gola secca, che spesso è legata alla tosse secca, è possibile adottare alcune buone pratiche e rimedi naturali efficaci. Si parte dall’assunzione di molta acqua che dona sollievo dalla secchezza ed evita episodi di disidratazione, che è uno dei fattori che può contribuire alla comparsa della secchezza.

È altrettanto importante regolare la temperatura e il tasso di umidità degli ambienti che frequentiamo a livelli idonei, soprattutto dove dormiamo, per evitare di tossire di notte: basta apporre vaschette di acqua sui termosifoni in inverno, oppure regolare l’umidità con un condizionatore o umidificatore.

Tra i rimedi naturali efficaci per prendersi cura dei disturbi alle alte vie aeree, non si possono dimenticare miele e propoli, dalle proprietà emollienti, antinfiammatorie e antimicrobiche e che da sempre vengono assunti come rimedio naturale contro il mal di gola.

Soprattutto il miele dona sollievo, seppur temporaneo, quando disciolto in bevande calde, seppur non bollenti: il latte va benissimo, ma anche infusi e tisane possono essere efficaci, soprattutto se preparate con erbe dalle doti lenitive, emollienti e/o antinfiammatorie, come camomilla, altea ed erisimo. Assumere questi principi la sera, prima di coricarsi, è l’ideale anche per evitare di tossire di notte.

Prodotti utili

Benagol Gusto Limone

Dona sollievo rapido e prolungato in caso di gola irritata e bruciore grazie ai suoi principi attivi e alla sua attività antisettica a livello del cavo orofaringeo, che disinfetta la bocca e la gola.

Disponibile anche nel gusto arancia.

NeoBorocillina Gola Dolore Spray

Antinfiammatorio e analgesico per ad azione rapida contro irritazione, infiammazione e dolore della gola, in formato spray che agisce in modo localizzato sulla mucosa orale.

Fluibron Gola Flurbiprofene 0.25% Spray

Farmaco antinfiammatorio non steroideo efficace nelle affezioni del cavo orale e per la cura degli stati sintomatici irritativo-infiammatori associati a dolore del cavo orofaringeo.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.