Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Congestione nasale: i rimedi per liberare il naso chiuso
Pubblicato il: 26 novembre

Congestione nasale: i rimedi per liberare il naso chiuso

La congestione nasale è un sintomo di diverse malattie che colpiscono le vie aeree, arrecando difficoltà respiratorie e fastidio.

Sintomi della congestione nasale

I sintomi della congestione nasale sono generalmente lievi e vanno via, se curati, in pochi giorni. Dato che il naso è tappato, provocano difficoltà respiratoria, risultando molto fastidiosi, soprattutto quando proviamo a dormire, in quanto disturbano o impediscono il riposo, facendo anche aumentare il rischio di apnee notturne e rendendoci stanchi di giorno, irritabili e facendo avvertire un senso di malessere diffuso.

In più, il naso chiuso porta a respirare con la bocca, non consentendo al corpo di filtrare l'aria inspirata, col rischio di far arrivare pulviscolo, irritanti o altri patogeni nelle basse vie aeree, causando spesso irritazione, bruciore e gola secca, oltre alla sensazione di avere sempre muco in gola.

Tra i sintomi più comuni che si presentano in caso di congestione nasale, troviamo la rinorrea, il mal di testa, il dolore facciale, la mancanza di appetito, nausea e febbre.

Cause del naso chiuso

La congestione nasale può conseguire alla presenza di uno o più disturbi quali: allergie, deviazione del setto nasale, infezioni virali delle vie respiratorie, ingrossamento delle adenoidi, poliposi nasale, sinusite e rinite cronica che porta spesso la sensazione di avere il naso infiammato dentro.

La congestione avviene a causa dell’infiammazione che generano tali condizioni e al conseguente rigonfiamento delle grandi vene della mucosa nasale (seni venosi), al punto tale da portarle a ostruire o impedire totalmente il normale flusso di aria.

Quanto dura la congestione nasale

Il naso chiuso è un sintomo che va via dopo pochi giorni, anche se, chiaramente, il lasso di tempo durante il quale se ne soffre, dipende anche dalla risoluzione del disturbo che lo ha causato.

Quando è conseguente a un'infezione alle vie respiratorie, può durare dai cinque ai sette giorni, mentre se l’infezione è batterica, come nel caso della sinusite, i tempi possono arrivare a due settimane.

Se è causata da allergia e conseguente rinite, con starnuti a raffica, la congestione va via solo quando ci si allontana dall’allergene.

Differenza tra congestione nasale e raffreddore

Sono diversi i casi in cui si lamenta di avere il naso chiuso senza raffreddore e, infatti, volendo distinguere congestione nasale e raffreddore, basta guardare al fatto che la congestione nasale è un sintomo, mentre il raffreddore è una condizione che può essere essa stessa causa del naso chiuso.

Rimedi per la congestione nasale

I lavaggi nasali con soluzioni saline sono efficaci utili per stappare il naso, quando la congestione è conseguente a malattie da raffreddamento o ad allergie.

I suffumigi con oli essenziali ad attività balsamica ed espettorante sono molto efficaci, come quello di eucalipto, di menta e di melaleuca (Tea Tree Oil).

Quando la natura non funziona, in farmacia si possono reperire prototti decongestionanti, in formato di spray nasali o da assumere per via orale.

Ricordiamo che i prodotti a base di decongestionanti sono cosigliati per stappare il naso in caso di malattie da raffreddamento e influenza; mentre vengono generalmente associati a corticosteroidi o antistaminici per liberare il naso in caso di allergie.

In altri casi l'aerosolterapia, effettuata con opportuni farmaci, può essere molto efficace per stappare il naso: ci si rifà a principi attivi dall'azione fluidificante e mucolitica per sciogliere il catarro, e stimolarne l'espulsione al fine di liberare il naso. Questa tipologia di farmaci è efficace specialmente se la congestione nasale è sintomo di patologie delle vie respiratorie che portano a una elevata secrezione di muco.

Prodotti utili

Nova Rino Spray

Dispositivo medico a base di Acido ialuronicoe Aloe che dona sollievo dalla congestione nasale, in quanto efficace nel corroborare lo scorrimento del muco nasale in eccesso in caso di raffreddore, sinusite e congestione nasale.

Esplica un'azione idratante e protettiva della mucosa e aiuta a mantenere pulite le prime vie aeree, eliminando le sostanze dannose.

Vivinduo Menarini

Farmaco antipiretico, antidolorifico e decongestionante nasale, utile per curare i sintomi del raffreddore e dell'influenza, grazie al Paracetamolo, che agisce lenendo il dolore e riducendo la febbre, e alla Pseudoefedrina, un decongestionante, che agisce sulla mucosa nasale riducendo la congestione.

Physiomer® Iper

Spray nasale ipertonico decongestionante utile per trattarre la congestione nasale conseguente a raffreddore, rinosinusite e allergie, in quanto riduce la pressione sui seni nasali.

Budetta Cliair

Cerotto Nasale che supporta la respirazione caratterizzato da alette laterali flessibili, che si sollevano delicatamente e consentono di allargare facilmente le narici, utile in caso di congestioni, ma anche per evitare di russare durante il sonno.

Aspirina Influenza e Naso Chiuso

Medicinale con effetti antinfiammatori, antipiretici e decongestionanti, a base di acido acetilsalicilico e pseudoefedrina che donano rapido sollievo dal naso chiuso, e combatte, contemporaneamente, gli stati dolorosi e febbrili.

Rinazina Spray Nasale

Decongestionante nasale efficace per liberare il naso in caso di riniti di diverso tipo e di sinusiti acute.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.