Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Allergia alle graminacee: quando inizia, quanto dura e i sintomi
Pubblicato il: 16 aprile

Allergia alle graminacee: quando inizia, quanto dura e i sintomi

Così come per le allergie invernali, anche i peli di animali domestici presenti in casa, possono acuire le manifestazioni allergiche nei soggetti predisposti.

Le allergie ai pollini in questione sono dovute alla fioritura delle piante appartenenti a una delle famiglie vegetali più diffuse al mondo, tra cui molte selvatiche e infestanti, che crescono spontaneamente anche nei giardini e ai bordi delle strade.

Come riconoscere l'allergia alle graminacee: i sintomi

I sintomi dell'allergia cambiano da individuo a individuo e possono essere lievi o gravi. Le manifestazioni dovute all'allergia alle graminacee possono andar via rapidamente, ma non è insolito che durino per tutto il tempo in cui si è esposti agli allergeni.

In casi specifici, i sintomi possono già presentarsi in ambienti chiusi e acuirsi quando si è all’esterno.

Le graminacee portano disturbi che affliggono soprattutto l'apparato respiratorio, con:

  • Congestione delle mucose nasali
  • Difficoltà a respirare (dispnea)
  • Prurito al naso
  • Attacchi di starnuti ripetuti
  • Rinite allergica
  • Secrezione nasale abbondante di colore chiaro

I rimedi più efficaci

I rimedi contro l'allergia più efficaci quando la rinite è in atto sono i farmaci, che vanno consigliati dal proprio medico in base al tipo di rinite allergica da cui si è afflitti:

  • Intermittente: Antistaminici da assumere per via orale o per via nasale
  • Persistente: Corticosteroidi da assumere per via nasale

Per quel che riguarda i rimedi naturali, ci sono diversi principi utili peralleviare i sintomi:

  • La Curcuma, agisce come cortison-simile, rallentando il rilascio dell’istamina
  • Il Ribes Nero è un antinfiammatorio, analgesico e un antistaminico naturale

Entrambi, se assunti durante i mesi che precedono la fioritura, aiutano a prevenire i sintomi e anche il Manganese, in questa modalità, può aiutare a sedare, modulare e riequilibrare le reazioni allergiche, meglio ancora se assunto con Zolfo e Fosforo che ne corroborano l'azione disinfettando e disinfiammando l'organismo.

I cibi da evitare sono tutti quelli grassi che mettono in difficoltà il fegato, e quelli ricchi di istamina o istamino-liberatori tra cui ci sonoformaggi fermentati, salumi, pesce grasso (alici, salmone), frutti di mare, cioccolato e alcol.

Prodotti utili

Artelac® Reactive Bausch + Lomb Soluzione Oftalmica

Trattamento studiato per alleviare la sintomatologia caratteristica della congiuntivite allergica, stagionale (causata da pollini o graminacee), oppure perenne (causata dal pelo degli animali o muffe). Questo rimedio agisce proteggendo gli occhi dagli allergeni, alleviando in maniera efficace il prurito, il bruciore agli occhi e la lacrimazione.

Allergicum Med

Spray nasale formulato per contrastare in maniera efficace le allergie respiratorie di varia natura e del raffreddore da fieno. Allergicum Med è realizzato a base di oli essenziali e risulta particolarmente efficace nella protezione delle mucose nasali in caso di congestioni rino-faringee.

Allergy Plex 29 Guna

È un medicinale omeopatico utile per prevenire e trattare i sintomi tipici delle allergie respiratorie e dell'oculo-rinite allergica. Questo rimedio è studiato per effettuare una desensibilizzazione da pollini, acari e polvere e alleviare i sintomi caratteristici della pollinosi.

Hista.Mu

Integratore a base di estratti vegetali formulato per contrastare le allergopatie di tipo cutaneo e respiratorio.

Pollen Plus Histamine

È un rimedio omeopatico particolarmente indicato per prevenire e desensibilizzare le forme di allergia stagionale e perenne che colpiscono il sistema respiratorio, cutaneo e oculare.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.