Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Quando e come fare l'aerosol ai bambini: i nostri consigli
Pubblicato il: 08 novembre

Quando e come fare l'aerosol ai bambini: i nostri consigli

Gli aerosol sono quegli apparecchi meccanici a pistone o a ultrasuoni adoperati nell’aerosolterapia, una modalità di somministrazione di farmaci per via inalatoria volta a trattare i disturbi respiratori, come quando si esegue l’aerosol per la tosse.

In linea generale, attraverso l’aerosolterapia, i farmaci nebulizzati vengono somministrati per inalazione.

Quando fare l’aerosol ai bambini?

L’aerosol per bambini può essere utilizzato, se necessario, anche subito dopo la nascita del piccolo e, soprattutto, se indicato dal Pediatra a causa di disturbi delle vie aeree profonde. Infatti, l’aerosol è una modalità di somministrazione dei farmaci che viene prescritta, in genere, a causa di disturbi come tosse dei bambini, polmonite, bronchiolite o asma.

Gli apparecchi adoperati per tale terapia nebulizzano il farmaco in forma solida o liquida in miscela con la soluzione fisiologica, trasformandolo in goccioline microscopiche capaci di arrivare nelle parti più profonde dei polmoni e sciogliere il catarro nei bambini.

Come fare l’aerosol ai bambini?

Il modo più semplice per fare l'aerosol ai bambini piccoli è con gli apparecchi dotati di mascherina. Se ne possono trovare di diverse dimensioni in base all’età del bambino, al fine di assicurare una adeguata aderenza e copertura di naso e bocca.

La mascherina va tenuta ben aderente al viso per tutta la durata della terapia, onde evitare perdite, anche se i fori ai lati della mascherina non vanno otturati. La bocca va tenuta aperta, altrimenti buona parte del farmaco si fermerà tra denti e lingua.

Aspetto molto importante e difficile è quello relativo allo stato emotivo del piccolo: è meglio che il bambino non pianga, in dato che tale evento potrebbe ostacolare l’inalazione del farmaco in profondità.

La durata complessiva dell’aerosol nei neonati non dovrebbe andare oltre i dieci minuti e l’esaurimento del farmaco, che si capisce dalla fine dell’emissione dell’aerosol dall’apparecchio e dal suo riscaldamento, pur restando un po’ di liquido nell’ampolla.

È bene rimuovere ogni residuo di farmaco dalla pelle del piccolo, dato che potrebbero causare micosi.

A cosa serve l’aerosol con fisiologica?

La soluzione fisiologica è utile per liberare le vie respiratorie e il malessere causato dal congestionamento, ma anche e soprattutto per prevenire disturbi come raffreddore nei bambini, rinite allergica e sinusite.

Il passaggio del liquido fluidifica le secrezioni e dà manforte nel rimuovere le impurità come polvere e allergeni. Le soluzioni saline sono utili anche per umidificare l’interno delle narici e scongiurare la secchezza.

Quando non fare aerosol ai bambini?

Alcuni pediatri affermano che è superfluo usare l’aerosolterapia nei problemi che coinvolgono esclusivamente le alte vie aeree, come raffreddori, sinusiti, faringiti, tonsilliti, per i quali possono essere utili e sufficienti i lavaggi nasali con soluzione fisiologica che, invece, andrebbero eseguiti di routine nei mesi freddi per umidificare le mucose.

Quali sono i migliori apparecchi per aerosol?

Gli apparecchi per aerosol sono reperibili in diversi tipi, che cambiano anche in base al tipo di tecnologia utilizzata e le modalità con cui funzionano.

I modelli più recenti e all’avanguardia sono dotati di tecnologia a membrana oscillante, che consente di dare una dimensione inferiore alle particelle nebulizzate, oltre a essere caratterizzata da maggiore compattezza: si tratta di aerosol silenziosi e perfetti per i bambini.

Per capire qual è il miglior aerosol per bambini, vediamone alcuni insieme.

Prodotti utili

Mr Hippo

Apparecchio per aerosol a pistone a forma ad ippopotamo, ideato per divertire il piccolo durante la terapia.

Ha uno zainetto–vassoio porta accessori per l’asciugatura, un vano porta accessori oltre a una impugnatura ergonomica molto comoda.

Aerosol A Pistone Super Soft Rana Chicco®

Apparecchio pratico e funzionale con una simpatica rana che intrattiene il piccolo e dotato di mascherine morbide per un’ottima aderenza al viso di piccoli e adulti.

Tartù Aerosol A Pistone Prontex

L’aerosol da portare con sé con un design a forma di tartaruga, che intrattiene e distrae i piccoli durante la terapia. Grazie alla possibilità di regolare il cavo, consente di effettuare una seduta di terapia in posizione coricata, oltre a dare la possibilità di modificare la dimensione della mascherina in base all'età del bambino.

Mebby Trenino Aerosol

Sistema per aerosolterapia con compressore a pistone che garantisce silenziosità e praticità d’uso, Ha un design ideato per bambini, a forma di trenino, per rendere più divertente il momento dell’aerosol.

Dotato del nebulizzatore Medeljet Basic, che incrementa la velocità di nebulizzazione e riduce la durata del trattamento.

Super Micro Family Aerosol Chicco

Aerosol a pistone compatto per tutta la famiglia, con mascherine super morbide in 2 dimensioni. È dotato di un pratico porta-ampolla ed è facile da trasportare, molto indicato per il viaggio.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.