Come abbronzarsi senza correre alcun rischio

Data di creazione: 2018-04-09 Visite: 830

L’estate è ormai alle porte, anche se le prime giornate di caldo sono giunte già da un po’ diffondendo subito la voglia di trascorrere intere giornate al mare per dedicarsi alla famosa “tintarella”.

Il desiderio di tutti gli amanti dell’estate è proprio l’abbronzatura, che permette di sfoggiare un colorito ambrato fin oltre il mese di settembre.

Per ottenere un’abbronzatura perfetta e soprattutto duratura bisogna, però, seguire alcuni passaggi di fondamentale importanza: il sole può essere anche un potenziale nemico durante la calda stagione, proprio per questo motivo è necessario proteggersi accuratamente. Esporsi ai raggi solari senza alcun tipo di protezione può comportare danni importanti come scottature, o addirittura ustioni, a lungo tempo il tutto può anche essere causa di tumori della pelle più o meno aggressivi.

Pertanto è bene seguire attentamente i seguenti consigli:
Applicare la crema solare, che è di sicuro il primo alleato per la protezione della pelle: ne esistono di diversi tipi, sotto forma di spray ad esempio, ma soprattutto di differente grado di protezione. Bisogna sempre iniziare con una protezione alta di tipo 50, per poi diminuirla gradualmente. Ricordate, però, di non farne mai a meno!
• Bisogna proteggere sia le pelli più chiare che quelle più scure, magari scegliendo un tipo di crema protettiva adatta alle esigenza del vostro fototipo;
Proteggete sempre le zone più delicate del corpo come viso, decolleté e labbro superiore, anche per evitare la comparsa di discromie;
Evitare l’uso di profumi e lozioni, contenuti anche in alcuni lucidalabbra, che possono esporvi al rischio di scottature;
La pelle deve essere protetta costantemente: è importante utilizzare la crema solare più volte nell’arco della giornata, anche dopo aver fatto il bagno in mare. Esistono delle lozioni idrosolubili proprio per questo motivo;
Evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde della giornata, ovvero dalle ore 12.00 alle ore 16.00. È consigliato esporsi di primo mattino o in seguito perché, in questa fascia oraria, i raggi del sole sono più potenti e nocivi;
• Se si è distesi su un lettino per prendere il sole, bisogna ricordare di cambiare spesso posizione per evitare di scottarsi;
• Mai dimenticare, a fine giornata, di nutrire la pelle con creme idratanti dopo sole in modo da renderla anche più idratata.

Ovviamente questi punti devono essere seguiti per proteggere sia bambini sia adulti, ma per i bambini deve esservi una maggiore attenzione poiché la loro pelle è molto più delicata.

Anche una specifica alimentazione può stimolare l’abbronzatura, grazie, ad esempio, all’assunzione di alimenti sani, leggeri e ricchi di carotene e Vitamina A che favoriscono la produzione di melanina. È consigliata anche l’assunzione di fermenti lattici e alimenti ricchi di batteri probiotici, per il loro ruolo di protezione dell’intestino e di rafforzamento del sistema immunitario.
Questi elementi possono essere introdotti anche grazie a particolari integratori multivitaminici.

Per ulteriori consigli o informazioni in merito contattateci o venite a trovarci in sede, noi del team della Farmacia Loreto Gallo, sappiamo come consigliarvi per affrontare la vostra estate al meglio!

Tags: