Come curare il piede d'atleta: tutti i rimedi

Data di creazione: 2021-04-06 Visite: 207
Curare il piede d'atleta

Il piede d’atleta, noto agli addetti ai lavori anche come Tinea Pedis, è un'infezione cutanea che affligge i piedi, conseguente all’azione di alcuni funghi noti come dermatofiti.

Il piede d'atleta è così denominato perché colpisce spesso gli atleti e quelle persone che frequentano ambienti come piscine, palestre, spogliatoi, dove spesso c'è un clima caldo-umido.

Si presenta spesso come un'infezione alle dita dei piedi molto contagiosa che si trasmette tramite contatto.

Sintomi del piede d'atleta

Il piede d'atleta hadiversisintomi caratteristici: in un primo momento l’area infetta interessa la zona tra le dita dei piedi e, quando non trattata, può estendersi a tutta la pianta, il dorso e le unghie dei piedi.

Tra i sintomi troviamo:

  • pelle arrossata
  • prurito alle dita dei piedi
  • desquamazione
  • ispessimento della cute
  • vesciche
  • cattivo odore
  • indebolimento delle unghie

Cause del piede d'atleta

Quando si entra in contatto con dei funghi ai piedi, essi attaccano la cheratina, ovvero la proteina strutturale dello strato corneo della pelle, delle unghie e dei capelli.

Le cause si dividono in interne ed esterne: tra le prime, vi sonole particolari condizioni di debolezza immunitaria dell'individuo che non riuscirà a contrastare l'infezione con la sola azione delle difese immunitarie. Tra quelli esterni, troviamo tutti quegli aspetti correlati al clima e all'ambiente umido che creano le condizioni ideali per la proliferazione dei funghi.

Cure per il piede d'atleta

Non appena compaiono i sintomi è consigliabile rivolgersi al proprio medico,al finedi seguire la terapia indicata da quest'ultimo.

In un primo momento è possibile ricorrere ai trattamenti che constano dell’applicazione di farmaci antimicotici ad uso topico come pomate, polveri, unguenti, che possono durare anche alcuni mesi.

Se tali terapie non avessero effetto, si potrà optare per un trattamento con farmaci per il piede d'atleta, in genere antimicotici sistemici da assumere per via orale, che possono però portare ad alcuni effetti collaterali.

Vediamo insieme alcuni prodotti molto efficaci.

Dermovitamina Micoblock

Speciale trattamento combinato, efficace nel combattere prurito, macerazione e cattivi odori dovuti alle infezioni fungine e utile nel prevenire la contaminazione, composto da:

  • Dermovitamina Micoblock: una crema per il trattamento delle micosi cutanee, contieneuna miscela di sostanze funzionali che riducono la carica micotica e creano un ambienteostile alla proliferazione di funghi e batteri.Arricchita con attivi ad azione anti-prurito
  • Dermovitamina Micoblock Spray Barriera 3 in 1: uno spray trasparente einvisibile che svolge una duplice protezione, previene le infezioni della pelle causateda funghi, verruche e batteri e, allo stesso tempo, aiuta a prevenire la contaminazione, impedendo il diffondersi della micosi. Siasciuga rapidamente, resistente all'acqua, non unge e non macchia.

Canesten 1% Crema Antimicotica

Preparato per uso topico indicato nel trattamento delle infezioni della pelle e delle piaghe della pelle, causate da funghi (micosi). In particolare trova indicazione nel trattamento di pitiriasi versicolore, candidosi cutanea, tinea pedis e tinea corporis.

Formulato con Clotrimazolo, un farmaco ad azione antimicotica, un composto azolico utilizzato per curare infezioni fungine dell'epidermide e in particolare le infezioni vaginali ed il piede d'atleta. Caratterizzato da un'ampio spettro d'azione antimicotica agisce contro dermatofiti, lieviti, muffe ed altri tipi di miceti.

Canesten 1% Spray Cutaneo

È disponibile anche in fomulazione spray, molto utile nel trattamento di zone cutanee coperte da peli, e in corrispondenza delle pieghe cutanee; inoltre è particolarmente indicata per l'applicazione su aree ampie del corpo, come schiena, torace e addome.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: