Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Come idratare la pelle dopo l'estate
Pubblicato il: 28 settembre

Come idratare la pelle dopo l'estate

Perdita di idratazione e photoaging sono i principali effetti visibili sull’epidermide dopo l'estate, che ha subito per tutta la bella stagione una vera e propria aggressione da parte di sole, vento, sabbia e  salsedine. Disidratata, la pelle si trova in una condizione di forte rischio d’invecchiamento cutaneo, aumentata dall’incremento di produzione di radicali liberi a causa dell’esposizione ai raggi UV e dalla diminuzione di collagene dovuta al calore.

È, quindi, fondamentale correre ai ripari il prima possibile, iniziando con il bere tanto, almeno due litri d’acqua al giorno, e seguendo una dieta equilibrata e bilanciata, ricca di frutta e verdura fresche di stagione. La prima idratazione parte sempre dall’interno!

Dopo di che bisogna passare alla beauty skin care, che deve includere almeno uno scrub settimanale, meglio se delicato, per eliminare le cellule morte e favorire la rigenerazione dello strato più superficiale della pelle. In questo modo il viso risulterà subito più fresco e luminoso.

Almeno una volta a settimana andrebbe anche effettuato un trattamento intensivo, come una maschera super idratante.

La beauty routine quotidiana, invece, deve essere composta di una detersione delicata, realizzata  con prodotti idratanti non schiumogeni e acqua a media temperatura (l’acqua calda secca ulteriormente la pelle) e deve essere sempre seguita dall’applicazione di apposite creme che favoriscano la rigenerazione dei tessuti, scelte in base alle specifiche caratteristiche della pelle. 
Per non correre il rischio di peggiorare la situazione, è meglio prediligere prodotti di origine naturale

Per l’idratazione diurna della pelle si possono adoperare prodotti contenenti elementi come l’acido ialuronico, l’urea, l’acido lattico e l’aloe, mentre per quella notturna si può optare per trattamenti più nutrienti, come ad esempio quelli a base di burro di karité, oli vegetali e vitamina E. Anche la rosa mosqueta, l’aloe vera e la calendula hanno un potente effetto idratante e rigenerante, mentre il burro di karité e l’olio di Argan nutrono in profondità la pelle, conferendole elasticità e un aspetto giovanile e fresco.

Per l’idratazione del corpo, molto indicati sono gli oli naturali come quello di mandorle dolci, quello di jojoba o quello di germe di grano.

E voi, quali rimedi avete scelto per idratare la pelle dopo l’estate? Raccontateci la vostra esperienza!