Come curare l'otite negli adulti e nei bambini

Data di creazione: 2020-11-12 Visite: 868
Curare l'otite

L’otite è un’infiammazione dell’orecchio, la cui tipologia si diagnostica in base alla zona in cui si presenta.

Tipologie di otite e cure

Esistono diverse tipologie di otite:

  • Otite media: di origine batterica o virale, affligge soprattutto i bambini e ne è la forma più grave, in quanto la tromba di Eustachio, ossia il condotto che collega l’orecchio alla faringe, è più corto nei bambini e permette a virus e batteri di annidarsi più facilmente.

Una variante è l’otite media catarrale, che si presenta con un’aumentata secrezione di muco a livello auricolare e rappresenta una complicanza di patologie delle alte vie respiratorie, non trattate in maniera adeguata.

  • Otite esterna: colpisce soprattutto d’estate a causa dei germi e dei funghi presenti nelle piscine e nel mare che provocano l’infezione o a causa di una scarsa igiene.

Se i sintomi dell’otite, in genere, comprendono mal d’orecchio, sordità, fischi, ronzii e prurito la sintomatologia dell’otite media catarrale è caratterizzata da una sensazione di orecchio pieno, riduzione della capacità uditiva, autofonia, acufeni, e assenza di dolore.

Rimedi per combattere l'otite

Gran parte delle otiti si risolve spontaneamente o con le terapie mediche prescritte.

Generalmente, le terapie prescritte dall’otorinolaringoiatra vanno portate a termine sempre anche se i disturbi scompaiono prima, al fine di evitare ricadute o recidive dell’infiammazione.

I farmaci per l’otite sono di diverso tipo:

  • antibiotici quando la causa è batterica;
  • antinfiammatori per alleviare dolore e gonfiore;
  • decongestionanti nasali è concomitante a un raffreddore;
  • antistaminici nel caso sia legata ad allergie.

Rimedi naturali

Si possono provare anche alcuni rimedi naturali come:

  • Olio d’oliva riscaldato e applicato con poche gocce nell’orecchio.
  • Impacchi di camomilla sull’orecchio dolorante.
  • Oli essenziali, su tutti quello alla lavanda.

Per i più piccoli

La terapia tesa alla cura dell'otite nei bambini varia in base ad aspetti come il tipo d'infezione che ha portato al disturbo, l'età del bambino, la gravità e le conseguenze a cui questo disturbo può portare (es.: perforazione del timpano, riduzione dell’udito).

Se la causa scatenante l'otite nei bambini risiede in un'infezione batterica, il pediatra consiglierà la più adeguata terapia antibiotica: sarà possibile somministrare i medicinali sia per via orale (sotto forma di sciroppi, sospensioni o gocce orali), sia per via auricolare (sotto forma di gocce auricolari).

 

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: