Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Dimagrire mangiando: perdi peso con i cibi brucia grassi!
Pubblicato il: 24 maggio

Dimagrire mangiando: perdi peso con i cibi brucia grassi!

Per tutti quelli che non amano praticare sport o fare attività fisica ma vorrebbero rimettersi in forma per l'estate c'è una buona notizia: è possibile perdere i pochi chili in eccesso, accumulati durante il letargo invernale, migliorando l'alimentazione e introducendo dei cibi che sono dei veri e propri brucia grassi naturali!

I cibi, infatti, non sono tutti uguali e alcuni funzionano meglio di altri nella lotta contro il grasso in eccesso. I cibi amici della dieta sono composti da alimenti che bloccano la fame, poiché contengono molta acqua ed aiutano a mantenere il senso di sazietà più a lungo come frutta, verdura, fibre e cereali, e poi dai cosiddetti "cibi termogenici", ovvero quegli alimenti in grado di innalzare il consumo metabolico giornaliero permettendo di consumare una quantità maggiore di calorie rispetto a tutti gli altri, grazie all'apporto di fibre e altri nutrienti che richiedono uno sforzo maggiore da parte dell'organismo per digerirli.

Questi alimenti sono caratterizzati da: cibi solidi con alto valore proteico; cibi ricchi di fibre e molto sostanziosi; alimenti riscaldanti come spezie e condimenti; cibi ricchi di iodio, il micronutriente che agisce sugli ormoni tiroidei.  

Vediamo nel dettaglio sei alimenti che dovremmo introdurre nella nostra dieta:

  • Peperoncino: il peperoncino, e in particolare il peperoncino di cayenna, contiene capsaicina, un elemento chimico in grado di stimolare il metabolismo aumentando la temperatura corporea; la reazione termogenica dopo l’ingestione contribuisce al rapido scioglimento dei grassi. Inoltre il peperoncino protegge l'apparato cardiovascolare ed è un antiossidante per eccellenza, grazie al betacarotene e alla vitamina c.
  • Cetrioli: Non solo sono poco calorici, con sole 16 calorie ogni 100gr, ma sono dei potenti brucia grassi e l'ideale sarebbe abbinarli a cibi piccanti per aumentare l'effetto velocizzante sul metabolismo. In più, la vitamina C e l'acido caffeico presenti nei cetrioli aiutano a prevenire la ritenzione idrica.
  • Te verde: la catechina, un principio attivo contenuto nel te verde, è un antiossidante naturale che aumenta il metabolismo bruciando le calorie, favorendo la digestione e mantenendo giovani le cellule. È  consigliabile, quindi, bere almeno due tazze di te verde al giorno.
  • Tacchino: le carni bianche, e in special modo il tacchino, sono particolarmente magre e ricche di proteine che riducono lo stimolo della fame, entrando di merito a far parte dei cibi calorici negativi ovvero i cibi che bruciano più calorie di quante ne apportano: il tacchino contiene 145 calorie in un etto mentre il pollo ne contiene 172, ma l'alto contenuto di proteine costringono il metabolismo a lavorare più duramente per bruciarle più in fretta. Le carni bianche sono anche un concentrato naturale di grassi polinsaturi, molto importanti per il nostro organismo e che non vengono prodotto naturalmente dal corpo. 
  • Salmone: tra i pesci viene categorizzato tra i grassi, ma il suo altissimo contenuto di omega 3 lo rende un cibo da non far mancare in nessuna dieta: è proprio il suo alto contenuto di omega 3 che mette l’organismo nelle condizioni ideali per bruciare grassi! L’omega 3 agisce sul livello di leptina, fondamentale per velocizzare il metabolismo. Ideale è mangiarlo due o tre volte alla settimana.
  • Ananas: si tratta di uno degli alimenti più conosciuti per il suo effetto astringente ed ha un effetto diuretico, che facilita la digestione grazie alla bromelina, un enzima in esso contenuta che favorisce la digestione delle proteine e combatte la ritenzione idrica, responsabile della cellulite e degli aumenti di peso localizzati. Il suo bassissimo apporto calorico unito alle sua tantissime qualità lo rende uno dei cibi brucia grassi più potenti in assoluto, in quanto impedisce ai grassi di essere assimilati dal corpo, favorisce la digestione e ha un alto potere drenante e depurativo. Essendo ricca di acqua, l’ananas aiuta i reni nella depurazione del tratto intestinale e, come molti frutti tropicali, è ricca di vitamina B e C e di sali minerali come magnesio e rame.