Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Dolore alla spalla quando si alza il braccio? Ecco cosa fare in questi casi.
Pubblicato il: 09 dicembre

Dolore alla spalla quando si alza il braccio? Ecco cosa fare in questi casi.

Questa patologia porta il tendine infiammato ad aumentare di volume e tutti i movimenti della spalla che vanno a toccare o stirare il tendine portano dolore.

Nella fase acuta della tendinite, oltre al dolore, si lamenta anche una limitazione dei movimenti del braccio e una sorta di mancanza di forza.

L’infiammazione può essere curata con le dovute cure fisioterapiche, fino al recupero totale della forza e di tutti i movimenti.

Cause del dolore alla spalla

Il dolore alla spalla è tra le patologie più frequenti e, in buona parte dei casi, ha un’origine infiammatoria ma può insorgere anche dopo un trauma.

Il lavoro, lo sport, i movimenti ripetuti nel tempo e le cattive posture vanno a sollecitare e sovraccaricare eccessivamente la spalla nell’arco della giornata, con conseguente stress delle strutture capsulari, tendinee e legamentose, provocando dolore alla spalla.

Cosa fare

Quando diventa acuto, può essere molto invalidante e necessita cure immediate, in quanto la spalla è un’articolazione molto complessa costituita da diverse strutture anatomiche: ossa, muscoli e un sistema capsulo-legamentoso.

Capita che gli individui che lamentano dolore alla spalla si sottopongano a una visita fisioterapica magari dopo alcuni mesi dalla prima manifestazione del problema e dopo aver fatto largo uso di farmaci antinfiammatori ed antidolorifici.

Gli unici modi realmente efficaci per risolvere il problema alla spalla sono:

  • kinesi passiva assistita dal fisioterapista;
  • terapie antinfiammatorie ed antidolorifiche come laser yag, tecarterapia, crioultrasuoni e criopass o criolaser;
  • l’osservare scrupolosamente le indicazioni del fisioterapista e gli esercizi da ripetere a casa.

In sostanza, in caso di dolore alla spalla è fondamentale non temporeggiare nella speranza che passi da solo e rivolgersi tempestivamente a fisioterapista specializzato che effettuerà una visita mirata in cui valuterà il dolore, il movimento e la forza della spalla con test dettagliati per diagnosticare correttamente il tipo di disturbo e programmare un piano terapeutico mirato.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.