Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
L’elisir di lunga Vita: i benefici del Cioccolato
Pubblicato il: 25 marzo

L’elisir di lunga Vita: i benefici del Cioccolato

In Europa è arrivato solo verso la fine del 1500, trasportato dalle flotte spagnole che tornavano dal Nuovo Mondo, già consce del potenziale commerciale che rappresentava il cioccolato, e dall'inizio del 1600 veniva già prodotto in tre città italiane, ovvero Firenze, Venezia e Torino.
Quello che non si sapeva erano i grandi benefici che il cioccolato puro apporta al nostro corpo poiché è  ricco di flavonoli, antiossidanti e sali minerali.

Bisogna specificare che ci sono diverse tipologie di cioccolato e che non tutte hanno proprietà benefiche: il cioccolato bianco che si ottiene dalla lavorazione di burro di cacao, saccarosio e latte vaccino si distingue per la totale assenza di polvere di cacao quindi non apporta alcuna peculiarità positiva, mentre il cioccolato al latte possiede dei valori più salutari ma oltre ad essere più calorico del fondente, contiene anche una percentuale più alta di grassi e di colesterolo che lo rende sconsigliato a chi soffre di diabete, di colesterolo alto e a chi è in un regime di dieta alimentare.

Quando si parla di cioccolato e benefici parliamo, quindi, del cioccolato puro che troviamo nel cioccolato fondente ed extra-fondente, che contiene una percentuale di cacao che va dal dal 55% al 70% per il cioccolato fondente e più del 70% per quello extra-fondente, e nel  cioccolato amaro ed extra-amaro in cui la percentuale di cacao varia dall'85% al 99%. Queste due ultime tipologie non sono amate da tutti, a causa del sapore molto intenso ed amaro.

Il cacao è un toccasana per la nostra salute ma anche per la nostra bellezza grazie alle sue numerose qualità, infatti il cioccolato é ottimo per:

  • La pressione arteriosa ed il cuore: il cacao è in grado di abbassare la pressione sanguigna e migliorare la funzione endoteliale; questi effetti positivi sono attribuiti ai flavonoidi, composti polifenolici antiossidanti, e alla teobrima, usata in alcuni farmaci in caso di insufficienza cardiaca;
  • Sistema nervoso: la ricerca epidemiologica ci dice che gli antiossidanti del cioccolato proteggono i nervi dall'insorgere di disturbi cerebrali come il morbo dell' Alzheimer e del Parkinson;
  • Anemia: il cioccolato è ricco di ferro e può essere d'aiuto in casi di lieve anemia sideropenica, ovvero quando c'è un insufficiente quantità di ferro nel corpo a causa di emorragie o malnutrizione;
  • Denti: la causa delle carie è la permanenza dello zucchero sui denti più che la quantità di zucchero ingerita. Il cioccolato non rimane a lungo sui denti ma al contrario, rallenta l'accumulo della placca sempre grazie ai flavanoli antiossidanti.
  • Stress e cattivo umore: il consumo di fondente può avere effetti benefici sul metabolismo grazie alla presenza del triptofano, un aminoacido in grado di stimolare la produzione di seratonina, un potente neurotrasmettitore che gioca un ruolo importante sull'umore, sul sonno, sulla memoria, sull'appetito e sulla sessualità. La mancanza di seratonina può portare ad ansia, emicrania e depressione.
  • Cellulite: la teobrima contenuta nel fondente è una sostanza lipolitica che favorisce il drenaggio dei liquidi, non a caso il cacao è contenuto in molte creme  e fanghi per il trattamento della cellulite anche grazie al fatto che Il cioccolato si fonde allo stesso grado della temperatura corporea, quindi è facilmente assorbito dalla pelle.
  • Rughe: gli antiossidanti del cacao aiutano a prevenire i danni causati dai radicali liberi sull' elastine e il collagene della pelle, contrastando la comparsa di macchie e rallentando l’insorgere delle rughe, inoltre idrata la pelle e accelera la circolazione. 

 

Il cioccolato resta comunque un alimento ricco di grassi e di sostanze eccitanti; è importante, quindi, non abusarne in caso di dieta, in gravidanza, durante l’allattamento o se si soffre di tachicardia o di calcoli renali, a causa degli ossalati che predispongono ai calcoli. 
La ricerca scientifica ci dice che mangiare 40 grammi al giorno di cioccolato fondente, con alta percentuale di polvere di cacao, è un perfetto compromesso, e che migliora il nostro umore, il nostro aspetto fisico e la nostra salute, senza il rischio di controindicazioni.