Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Fanghi: consigli su come applicarli
Pubblicato il: 28 maggio

Fanghi: consigli su come applicarli

I fanghi anticellulite, per la loro praticità e semplicità d’uso unita alla quasi assenza di controindicazioni, sono uno dei trattamenti più usati dalle donne per combattere le adiposità localizzate

Oltre alle più svariate creme e gel, questo metodo porta numerosi benefici grazie alla presenza di minerali drenanti che, assorbiti direttamente dalla pelle, riducono rapidamente la massa sui punti critici.

I fanghi termali sono un mix benefico di acqua ed argilla che viene applicato sulla pelle come una maschera o un impacco permettendo ai principi attivi contenuti nell'argilla di assorbire le nostre scorie e rilasciare sostanze minerali utili alla nostro corpo.

Il trattamento, grazie al calore del fango ed alle proprietà vasotoniche degli oli essenziali, migliora la microcircolazione locale e contrasta il ristagno dei liquidi sulla pelle.
L'applicazione regolare dei fanghi, abbinata ad una dieta equilibrata dal punto di vista nutrizionale e ad una regolare attività fisica, può indubbiamente apportare benefici evidenti contro la cellulite e gli inestetismi della pelle.
Se invece vuoi utilizzare i fanghi comodamente a casa tua, assicurati di avere a portata di mano tutto il necessario. Prima di tutto è importante acquistare i fanghi più adatti al tuo tipo di pelle, una spatola per stenderli più facilmente e la pellicola trasparente (quella da uso casalingo).
Iniziamo!

Prima dell'applicazione è consigliato fare uno scrub leggero sulla pelle e conseguentemente stendere il prodotto scelto sulla cute umida, in modo tale da avere la pelle più ricettiva alle sue proprietà benefiche.

I fanghi anticellulite vanno massaggiati sulle zone colpite dall'effetto buccia d'arancia, insistendo in particolare su cosce, glutei e pancia; successivamente si avvolge la parte interessata con la pellicola trasparente, facendo anche due giri per tenere i fanghi bene a contatto con la pelle in ambiente caldo e protetto. Infine bisogna lasciare agire per circa 45 minuti; trascorso il tempo necessario, puoi procedere al risciacquo con acqua tiepida, facendo attenzione ad eliminare tutto con cura, aiutandoti con una spugna.

Ora non ti resta scegliere il fango anticellulite più adatto al tuo tipo di pelle!