L'importanza di misurare la pressione arteriosa

Data di creazione: 2017-05-26 Visite: 1173

Con l'aumento delle temperature, diventa ancora più importante misurarsi quotidianamente la pressione arteriosa, soprattutto per chi è soggetto a cali di pressione, appunto.

Cos'è la pressione arteriosa?
E' l'intensità con cui il sangue viene spinto attraverso i vasi e dipende da vari fattori, tra cui la forza di contrazione del cuore, la quantità di sangue espulsa a ogni contrazione e le resistenze periferiche opposte dallo stato di costrizione delle piccole arterie.

Quali sono i valori "nella norma"?
I valori considerati "nella norma" - misurati con appositi sfigmomanometri - non devono superare i 130 mmHg (millimetri di mercurio) come pressione sistolica e gli 85 mmHg come pressione diastolica.

E' consigliabile misurarsi la pressione al mattino dopo aver fatto colazione oppure la sera prima di dormire. Quando ci si deve misurare la pressione, non bisogna fumare o bere caffè nella mezz'ora precedente né agitarsi o muoversi durante la misurazione.

Cosa sono gli sfigmomanometri?
Gli sfigmomanometri sono apparecchi medicali appositi per la misurazione della pressione, disponibili anche per uso domestico. Il loro funzionamento è piuttosto semplice: sono ormai elettronici, con display grande per una facile lettura del risultato. Basta sedersi, in una condizione di rilassamento e comodità, appoggiare il braccio e regolare il bracciale all'altezza del cuore.

In quasi tutte le farmacie - anche, naturalmente, presso la Farmacia Loreto Gallo - è possibile in ogni caso effettuare l'auto-misurazione della pressione.

Per tenere la pressione sotto controllo, il nostro team suggerisce di adottare un'alimentazione sana e uno stile di vita corretto.

Per prevenire i cali di pressione, è consigliabile bere molta acqua e bevande arricchite di sali minerali evitando alcool e pasti molto ricchi di carboidrati. Una leggera e costante attività fisica è sempre un buon rimedio per mantenersi in forma in tutte le stagioni. 

Tags: