Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Le 5  Buoni Abitudini che ti Allungano la Vita
Pubblicato il: 15 aprile

Le 5 Buoni Abitudini che ti Allungano la Vita

Tutti noi siamo a conoscenza delle regole basilari da seguire per avere una salute di ferro ma, nonostante medici e specialisti ci informino costantemente su tutto ciò che fa bene al nostro corpo, ci ostiniamo a perseverare con le cattive abitudini come la sedentarietà e la cattiva alimentazione. Possiamo interrompere in qualsiasi momento il circolo vizioso fatto di pigrizia e cibo spazzatura nel momento in cui avvertiamo davvero il desiderio di migliorare la qualità della nostra salute, e quindi della nostra vita.
Essere sereni ed in buona forma fisica è una nostra scelta, che va confermata ogni giorno grazie a delle piccole consuetudini che possono fare la differenza sul nostro benessere.

Queste sono 5 corrette abitudini per una vita lunga e sana, davvero facili da seguire con un po' di volontà e costanza:
 

1) Dedicare almeno 7 ore al sonno:

Come sappiamo, la mente e il corpo hanno bisogno di staccare la spina per poter affrontare una nuova giornata con le giuste dosi di energia, perse durante le ore di veglia. Dormire permette all’ipofisi di rilasciare nel sangue la somatotropina (l'ormone della crescita) che ricostruisce i tessuti muscolari e rinforza le ossa. Privarci delle giuste ore di sonno significa svegliarci stanchi, essere irritabili e nervosi, avere difficoltà a contrarci sulle attività da svolgere, mentre nel lungo termine la carenza di sonno può portare un rischio maggiore di contrarre il diabete, di diventare sovrappeso, di soffrire di malattie di cuore (con un rischio di infarto del +400%), di avere problemi di memoria e diventare meno fertili. Consigliamo di dormire almeno 7 ore a notte, andando a coricarsi e svegliandosi sempre alla stessa ora, evitando di mangiare troppo o troppo poco prima di addormentarci e di non consumare caffeina e sostanze eccitanti nelle sei ore prima di andare a letto.

2) Fare sempre una colazione abbondante:

Per chi ancora non lo sapesse, la colazione è il pasto più importante della giornata. Durante le prime ore del mattino il cervello ha bisogno del 20% del totale delle nostre energie ma, a causa dei ritmi di vita molto frenetici, tendiamo a non dedicare la giusta importanza al primo pasto della giornata con la conseguenza, assolutamente deleteria, di saltarla del tutto o compensare semplicemente con una tazza di caffe o cappuccino, ignorando la richiesta di zucchero e di tutti i nutrienti che il corpo non introduce per molte ore e che sono necessarie per ricaricare il corpo di tutte le energie che spenderemo durante la giornata; ignorando l'impulso di mangiare andiamo incontro a stanchezza cronica, difficoltà di apprendimento e concentrazione.
Inoltre saltare la colazione rallenta il metabolismo, con la conseguenza di mettere su diversi chili con il passare del tempo. È importante apportare fibre, vitamine e sali minerali che sono il perfetto carburante per il nostro cervello attraverso cereali, barrette energetiche, fette biscottate e marmellata, ma la differenza può farla se accompagniamo il tutto con la frutta, ricca di fruttosio, un tipo di zucchero che l'organismo assimila velocemente, oltre che di glucosio fondamentale per il nostro cervello specialmente nelle prime ore del mattino!

3) Camminare almeno 30 minuti al giorno:

La ginnastica e la corretta alimentazione rappresentano insieme la più grande medicina per il nostro corpo. Per mantenere la linea e sentirci forti e vigorosi è importante dedicare del tempo all'attività fisica tutti i giorni senza doverci sottoporre, necessariamente, a lunghi e stressanti allenamenti in palestra, ma bastano 30 minuti al giorno per prevenire le malattie più diffuse. Gli esperti suggeriscono di dedicare questi 30 di minuti in particolare alla camminata; camminare a passo sostenuto per 30 minuti al giorno significa rafforzare i muscoli delle gambe, migliorare la circolazione e la pressione del sangue, ridurre il rischio osteoporosi e di contrarre malattie come glaucomi ed Alzhaimer. Il consiglio è quello di muoversi il più possibile, scegliendo ad esempio di salire le scale piuttosto che prendere l'ascensore, o di non prendere la macchina ma di andare a piedi se la destinazione non è troppo lontana da noi.

4) Mangiare molta frutta e verdura:

Abbiamo accennato ai benefici della frutta da mangiare a colazione, ma frutta e verdura andrebbero consumati almeno 5 volte al giorno rinforzando, così, le nostre difese immunitarie e mantenendo alla larga obesità, diabete e malattie cardiovascolari. Prive di grassi e ricche di vitamine, sali minerali, zuccheri, fibre ed antiossidanti, la frutta e la verdura prevengono il danneggiamento delle cellule e diminuiscono del 25% le probabilità di ammalarsi di cancro e di subire ictus e infarti. Inoltre l frutta, contenendo molta acqua, favorisce l'idratazione del corpo, soprattutto durante la stagione estiva e dopo l'attività sportiva.


5) Spegnere smartphone e computer almeno un ora al giorno:

I device di ultima generazione possono essere una vera fonte di stress, da cui sarebbe buona abitudine prendere una pausa ogni tanto; ecco perché consigliamo di staccare qualsiasi apparecchio per almeno un’ ora al giorno. Diversi studi hanno confermato che passare molte ore a fissare uno schermo può essere dannoso per la nostra salute, con conseguenti problemi alla vista, tra cui irritazione e offuscamento, mal di testa, dolore al collo e alla schiena. Controllare ossessivamente il telefono può essere sintomo di una dipendenza che bisognerebbe cercare di sostituire con attività più piacevoli e rilassanti come la lettura di un buon libro, o dedicandoci ad hobby che stimolano la nostra creatività come la pittura o il giardinaggio.