Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Le 5 migliori tisane per curare raffreddore e influenza!
Pubblicato il: 13 dicembre

Le 5 migliori tisane per curare raffreddore e influenza!

Le infiammazioni delle vie respiratorie sono molto comuni nel periodo invernale e si tratta di virus molto deboli, che difficilmente crescono a temperature maggiori di 34°, ecco perché infettano quasi sempre solo il naso, con la conseguente superproduzione di muco legata all'infiammazione delle mucose.

I rimedi naturali contro il raffreddore e l'influenza derivano sia dalla medicina popolare che da quella fitoterapica moderna; alcune piante ed erbe sono particolarmente utili per fluidificare ed eliminare le secrezioni nasali grazie a dei principi attivi che vengono utilizzati anche come base dei farmaci. La tisana è un ottimo strumento per assorbire gli estratti di queste piante che sono:

Eucalipto: ricca di eucaliptolo, aldeidi, polifenoli e flavonoidi, la pianta di eucalipto è l'antinfluenzale naturale per eccellenza, dalle proprietà balsamiche, fluidificanti ed espettoranti delle secrezioni delle vie respiratorie e, per queste ragioni, la fitoterapia la utilizza nella cura di sinusite, tosse, influenza, per sciogliere il catarro e migliorare la respirazione. La sua azione balsamica potrebbe risultare irritante per la mucosa gastrica, se assunto da sola, per cui è meglio utilizzarla in miscele con piante protettive delle mucose (come la malva).

Propoli: la propoli è una sostanza resinosa prodotta dalle api ma è soprattutto un antibatterico naturale, utilizzata in caso di raffreddore, asma e influenza, grazie ad una considerevole quantità di flavonoidi, polifenoli, sali minerali e vitamine del gruppo B. Oltre all'azione antibatterica ed antivirale, ha proprietà antimicrobiche che la rendono un antibiotico naturale nel contrastare diversi tipi di batteri e germi.

Echinacea: questa pianta officinale svolge un'azione stimolante nei confronti del sistema immunitario, intervenendo nella fase acuta del raffreddore e velocizzando il processo di guarigione anche se, come per tutti i rimedi naturali, è preferibile intervenire nei primissimi sintomi dell'infezione. Grazie ai polisaccaridi, l'echinacea aiuta le cellule del sistema immunitario a combattere e neutralizzare i batteri e la sua azione antivirale e antifungina la rende efficace anche nella comparsa di herpes labiale.

Salvia: la salvia è utilizzata fin dagli antichi Greci, il cui nome proviene da "salvus"che significa, appunto, sano. La pianta è utile sia in caso di mal di stomaco, favorendo le secrezioni gastriche ed aumentando le capacità digestive, che in caso di malessere del cavo orale ed affezioni respiratorie, sfruttando l'azione balsamica derivata sia dal consumo orale che dall'inalazione dei vapori durante l'infusione.

Rosa Canina: le bacche di rosa canina contengono molta vitamina C che, come abbiamo detto molte volte, è indispensabile per rafforzare il sistema immunitario e migliorarne il funzionamento. Le proprietà antinfiammatorie della rosa canina la rendono efficace per il trattamento e la prevenzione di tosse e raffreddore. Per preparare una tisana vengono impiegate sia le bacche fresche che quelle essiccate, da assumere nel momento in cui si presentano i primi sintomi influenzali come raffreddore, tosse o mal di gola.