Non riesci a fare la dieta? Ecco i nostri consigli

Data di creazione: 2020-07-30 Visite: 143
Dieta

Spesso voler dimagrire non è sufficiente per rinunciare ai piaceri che vengono dal cibo ed è sempre importante avere una motivazione forte che ci aiuti a non vedere la dieta come se fosse una fatica oppure una situazione troppo pesante da sopportare.

I miti e le credenze da sfatare

Gran parte delle difficoltà che si incontrano nell’accettare il sovrappeso, e cominciare una dieta, sono relative alla credenza che esso sia dovuto alla voracità, all’essere insaziabili o allo scarso impegno che si applica nel mantenere la linea.

In questo modo gli individui fuori forma vengono additati come dei mangioni, la cui colpa è quella di non saper curarsi.

È un difetto squisitamente umano quello di cercare sempre la colpa di ciò che accade, semplificando le cause del sovrappeso in maniera elementare e sbagliata.

Il vero indiziato: il metabolismo

Bisogna partire dal mettere da parte queste “voci” nella nostra testa, che non fanno altro che demotivarci, e iniziare a concentrarsi sull’aspetto relativo al fatto che il sovrappeso è spesso conseguenza di un metabolismo alterato, ossia dell’avere un corpo che consuma troppo poco, piuttosto che del fatto che si assumono troppi alimenti.

Una volta interiorizzato tale concetto e postosi l’obiettivo giusto, ossia quello di migliorare il proprio metabolismo, si potrà affrontare i chili in più con molta più serenità e risulterà più facile seguire una dieta in maniera efficace.

La motivazione

Spesso ciò che manca sono delle reali motivazioni.

Alcuni individui, perso qualche chilo, tornano al regime alimentare di sempre, vanificando gli sforzi compiuti. Capita la stessa cosa in coloro che vanno in palestra oppure corrono, ma in realtà non sopportano troppo quello sforzo e, se potessero, ne farebbe volentieri a meno.

Il nostro consiglio è di non sentire la dieta come una punizione, ma come l’aspetto predominante di un buon stile di vita che ci permetterà di vivere meglio e più a lungo: seguire un regime alimentare diverso dal solito, significa amarsi, volersi bene, dare la giusta importanza alla propria salute, ed è un compito che può gratificare solo se lo si vive serenamente.

Il cibo come mezzo d’aggregazione

Il cibo, spesso, diventa un mezzo per stare insieme: anche il solo esagerare a tavola una volta alla settimana, però, può portare al fallimento di una dieta.

Il consiglio è semplice: non abusate.

Durante i giorni lavorativi si può prendere in considerazione l’eventualità di preferire spuntini veloci a un pasto completo, mentre, quando siamo con gli amici, è importante capire che non sempre è necessario abbuffarsi per essere felici insieme e che, se l’amicizia è vera, non si sarà di certo giudicati se si mangia altro oppure se si preferiscono quantità meno abbondanti.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Tags: