Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Come fermare la diarrea per il benessere intestinale
Pubblicato il: 22 settembre

Come fermare la diarrea per il benessere intestinale

Cosa provoca la diarrea

La diarrea può essere provocata dall’ingestione di acqua e cibi contaminati da virus, batteri o parassiti, la diarrea del viaggiatore ne è un esempio: colpisce, generalmente, chi viaggia molto lontano da casa e in luoghi dove le condizioni igienico sanitarie sono di qualità medio bassa o le abitudini alimentari sono molto diverse.

Tra gli alimenti che possono portare a diarrea (e che sconsigliamo di assumere quando se ne soffre) troviamo: molluschi, uova, carne cruda o cotta male, verdura e frutta lavate con acqua contaminata, latticini non pastorizzati, bibite eccessivamente fredde.

Altre cause possono essere ricercate nelle intolleranze oppure nella eccessiva presenza di additivi nei cibi, oppure ancora in specifici medicinali che danneggiano la flora batterica.

Il colon irritabile e altre malattie croniche che causano infiammazioni intestinali (Morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa) sono per certo tra i fattori scatenanti, così come gli avvenimenti emotivamente stressanti.

Come bloccare la diarrea

Gran parte dei rimedi per fermare la diarrea sono correlati all’alimentazione. È fondamentale eliminare l’alcol, le carni, il pesce, gli alimenti con troppi conservanti, i latticini e assumere cibi conditi con olio d'oliva extravergine crudo; conisgliamo inoltre di preferire il riso in bianco e le patate bollite a pane e pasta.

Idratarsi è naturalmente molto importante, quindi assumere almeno due litri di acqua al giorno, ancor meglio se corretta con del limone (astringente).

I fermenti lattici vivi, il cui utilizzo può ridurre anche la flatulenza, il meteorismo e i dolori addominali, sono tra i rimedi più efficaci. Sono dei preparati a base di fermenti liofilizzati che spesso contengono: il Lactobacillus acidophilus, il Proteus vulgaris e lo  Staphylococcus aureus.

Possono tornare utili:

  • Spasmolitici: che non agiscono direttamente sull'infezione ma ne riducono i sintomi.
  • Carbone vegetale: assorbe i gas e, in parte, i liquidi in eccesso nell'intestino.
  • Ansiolitici: utili nei casi di diarrea psico-somatica.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.