Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Come riconoscere il mughetto nei neonati?
Pubblicato il: 17 maggio

Come riconoscere il mughetto nei neonati?

Cos’è il mughetto

Il mughetto è un disturbo delle mucose del cavo orale, generalmente conseguente all’azione di un fungo, il noto Candida albicans, lo stesso che, nelle donne, porta a candida vaginale.

È una malattia che porta alla formazione di piccole placche bianche su lingua (candida sulla lingua), guance, gengive e palato, molto simili a coaguli di latte ma non sono rimovibili. Quando si prova a farlo, la mucosa sottostante risulta arrossata e potrebbe anche perdere sangue.

La Candida albicans è un fungo che si trova di base nel cavo orale e tra le mucose vaginali e, se si gode di piena salute, non porta alcun disturbo. Può capitare che, però, il proprio corpo attraversi periodi particolari che lo debilitano e che consente al fungo di proliferare portando a infezione, come nel caso delle variazioni ormonali che portano alla candida in gravidanza o a uno stato di debolezza che porta al mughetto del neonato.

I soggetti predisposti

In sostanza, si tratta di una malattia abbastanza diffusa soprattutto tra 2 e 4 mesi di vita, come la febbre neonatale, ed è più frequente in caso di parto prematuro, a causa del sistema immunitario più debole. Può capitare anche che la madre sia afflitta da candidosi vaginale e che il contagio avvenga durante il parto naturale.

È possibile contrarre il mughetto anche più volte, quindi non si sviluppa un’immunità e, in caso di recidive frequenti, è importante rivolgersi al pediatra che saprà analizzare meglio la condizione di salute del neonato.

Sintomi del mughetto nei neonati

In alcuni casi, il mughetto non manifesta sintomi specifici, a parte ovviamente la lingua bianca, come se fosse una candidosi orale. Si potrebbe notare, però, che il piccolo non mangia abbastanza, si lamenta mentre viene allattato ed è più nervoso in generale.

Potrebbe, infatti, accusare bruciore intenso che rende ardua la normale nutrizione e, in un neonato, è un aspetto da tenere sott’occhio, ragion per cui è bene contattare il pediatra, la cui esperienza riuscirà a diagnosticare una eventuale candida orale. In alcuni casi, viene prescritto un esame colturale (prelievo di mucosa) per essere certi della presenza eccessiva dell’agente patogeno.

Mughetto e allattamento

Una mamma che allatta può contrarre il mughetto al seno a causa della presenza di candida sulla lingua del proprio figlio. I capezzoli si presentano lucidi, di colore rosa intenso e possono presentare screpolature.

L’attacco e la suzione causano un dolore molto forte ma l’allattamento non deve essere interrotto: è importante curare il mughetto per bene in entrambi al fine di evitare di trasmettersi vicendevolmente il disturbo.

Cura

La terapia consta, generalmente, dell’applicazione di un farmaco antimicotico: il principio attivo più comunemente adoperato è il miconazolo, assunto, nel caso dei neonati, sottoforma di gel orale. Lo si usa anche per eseguire lavaggi di acqua e bicarbonato con garze sterili per pulire le mucose e il trattamento va effettuato in maniera scrupolosa anche dalla mamma che allatta.

È altrettanto importante sterilizzare sempre ciucci e tettarelle prima del loro utilizzo, oltre che lavarsi accuratamente le mani prima e dopo il cambio del pannolino, al fine di evitare di contagiare anche i genitali del piccolo.

Prodotti utili

Calmoral Salviette Inlinea

Trattamento bifasico naturale composto da due salviette. La prima contiene Camomilla, Malva e Sodio Bicarbonato, mentre la seconda è formulata con Tea Tree, Chiodi di Garofano, Tè verde, Hiba, Lactobacillus ferment e Fitocomplesso di Magnolia e Pompelmo.

Oltre che per il Mughetto è utile per trattare la candida in bocca, ma anche la candidosi al seno e al capezzolo e come coadiuvante delle terapie antimicotiche.

Sella Miele Rosato

Ottimo aiuto in caso di mughetto, in quanto lenisce la pelle grazie alle sue doti astringenti e cicatrizzanti. Il prodotto è formulato con miele depurato con essenza di rosa dalle proprietà calmanti ed emollienti, oltre che disinfettanti e antibiotiche.

Daktarin 2% Gel Orale

Prodotto efficace per curare o prevenire candidosi della cavità oro-faringea e del tratto gastrointestinale. È utile anche in caso di candidosi, la blastomicosi sud-americana e la coccidioidomicosi, oltre che efficace contro il mughetto neonatale.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.