Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Follicolite del cuoio capelluto: quali sono le cause?
Pubblicato il: 27 luglio

Follicolite del cuoio capelluto: quali sono le cause?

Cosa è la follicolite e come si presenta?

I follicoli hanno una densità più alta sul cuoio capelluto e, in questa zona, hanno l’aspetto di una sacca: le aree del cuoio capelluto più diradate, presentano follicoli che contengono un solo capello, quelle più folte invece sono composte da unità follicolari che contengono un numero maggiore di capelli.

La follicolite si presenta con arrossamento, infiammazione e croste e, in determinati casi, può presentarsi una ipersecrezione delle ghiandole sebacee che  può provocare prurito e, in quelli più acuti, dolore al cuoio capelluto.

Cause della follicolite

La causa della follicolite è da ricercare, per buona parte dei casi, nell’azione di un batterio, lo staphilococcus aureus, che causa l’infiammazione, spesso in seguito anche a trattamenti aggressivi.

Gli altri fattori che possono portare allo sviluppo della follicolite, sono:

  • una sudorazione eccessiva;
  • calore ed umidità elevati;
  • una scorretta igiene;
  • presenta di dermatiti ed eczemi.

Anche un periodo di stress o un calo delle difese immunitarie favoriscono la comparsa di questa patologia.

Si è riscontrato in molti individui che una concausa, rilevante nella comparsa della follicolite, è la situazione ormonale del soggetto. Gli ormoni maschili operano sulle ghiandole sebacee e possono innescare un processo infiammatorio, portando ad un aumento della secrezione del sebo che causa l’infiammazione della ghiandola sebacea, rendendola più sensibile all’attacco dei batteri.

Anche l’assunzione orale prolungata di cortisone potrebbe abbassare le difese immunitarie, così come la carenza di certe sostanze e principi, assimilabili con l’alimentazione, che tendono a tenere il sistema immunitario in forma.

Il disturbo potrebbe aggravarsi con l’utilizzo di prodotti non idonei, che alterano il ph cutaneo e favoriscono la comparsa dell’infezione sugli strati più superficiali della pelle; è importante trattare il cuoio capelluto e i capelli con delicatezza evitando di irritarlo ulteriormente.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di esperti sarà felice di risponderti.