Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Sudamina nei bambini in estate: quanto dura, sintomi e rimedi
Pubblicato il: 12 agosto

Sudamina nei bambini in estate: quanto dura, sintomi e rimedi

Il sudore nei bambini e nei neonati

I nostri piccoli, durante i momenti di svago e gioco, si lasciano prendere totalmente dalle loro frenetiche attività e non pensano al caldo e al sudore che spesso ristagna a lungo sulla pelle, irritandola e portando alla comparsa di puntini rossi sul corpo.

I pori della loro cute, inoltre, sono di dimensioni inferiori e quindi più soggetti a ostruzione e a dermatite da sudore. Nei neonati, le ghiandole sudoripare non sono ancora completamente mature ma devono passare alcuni mesi prima che giungano a piena maturazione.

Sintomi della sudamina o miliaria

La sudamina (sudorina) è un disturbo cutaneo che si presenta con piccole vescicole biancastre o leggermente arrossate e pruriginose. Le aree maggiormente afflitte da questa sorta di irritazione da sudore sono quelle in cui è maggiore la produzione di sudore e lo sfregamento con gli abiti, ovvero la parte alta del torace, le ascelle, ma anche schiena, collo e interno coscia, oltre alle zone dove la cute si piega, e ci sono anche casi di sudamina sul viso.

I sintomi della sudamina nei bambini variano a seconda della tipologia di disturbo, che può essere:

  • Cristallina (trasparente): presenta piccole vescicole chiare, come bollicine d'acqua, che si rompono facilmente, sugli strati più esterni dell’epidermide di adulti e bambini.
  • Rubra (rossa): la più comune, presenta vescicole rosse puntiformi e pruriginose, con cute arrossata e ruvida, come un eritema da sudore. Potrebbe portare alla formazione di pus all’interno delle vescicole in caso di infezione batterica (per lo più da stafilococchi).
  • Profonda: porta alla formazione di papule, a volte insieme alle vescicole, spesso associate a bruciore e dolore. È questa la più comune sudamina negli adulti e può essere una complicanza della forma rubra.

Perché si manifesta la sudamina?

Le cause della sudamina (o miliaria) possono essere di varia matrice, le più comuni sono:

  • L’eventuale predisposizione del piccolo a una sudorazione eccessiva.
  • L’assunzione di farmaci che corroborano la sudorazione.
  • Il caldo afoso.
  • Gli indumenti sintetici o troppo aderenti che non fanno traspirare la cute e che spesso portano a prurito alle ascelle.
  • L’attività fisica costante.
  • Il sudore acido.
  • La febbre alta e il coprire troppo i bambini quando malati.

Quanto dura la sudamina?

La sudamina generalmente va via spontaneamente eliminandone le cause: quindi evitando l’esposizione al caldo e gli abiti troppo attillati o sintetici, che non lasciano evaporare il sudore. Quando le temperature sono alte è importante optare per vestiti ampi e leggeri, di cotone o di lino.

Quando la sudamina si associa a un’infezione batterica da trattare con terapia farmacologica, in alcuni casi, potrebbe permanere fino al momento in cui non si risolve il problema che l’ha causata.

Come prevenire la sudamina

Prevenire il sudore è l’unica maniera per scongiurare la comparsa di sudamina. È benefico ricorrere ai prodotti giusti per la cute, tenendosi lontani da quelli che sono formulati con oli pesanti o vaselina che, ostruendo i pori e le ghiandole sudoripare, potrebbero portare alla comparsa di sudamina.

È sempre utile togliere i vestiti sudati che bloccano il sudore sulla pelle, fare una doccia e indossare abiti in fibre naturali, che prevengono la sudorazione delle ascelle, oltre a evitare la permanenza in ambienti caldi e umidi.

Rimedi per la sudamina

Tra i rimedi per la sudamina nei bambini è sicuramente importante diminuire la sudorazione e le attività che portano a essa, passando più tempo negli ambienti freschi e meno umidi e ricorrere a una buona crema per sudamina.

La cura della sudamina, poi, cambia in base alla tipologia:

  • La sudamina cristallina spesso si risolve da sola entro 24 ore.
  • La rubra, invece, viene trattata con creme a base di corticosteroidi da applicare per una o due settimane, a seconda del livello di gravità.
  • In caso di una forma pustolosa, sono utili anche gli antibiotici a uso topico per trattare l’infezione batterica.
  • La sudamina profonda va trattata con i rimedi utili anche per le altre tipologie, oltre all’uso di isotretinoina, un derivato della vitamina A che diminuisce la produzione di sebo ed evita la chiusura dei follicoli piliferi.

In caso di sudamina nel neonato, spesso è sufficiente fare il bagnetto ogni giorno con un detergente delicato a base di olio e far loro indossare fibre naturali traspiranti. 

Prodotti Utili

Enavit Sudamin Bifasico

Un dermocosmetico bifasico formulato con Vitamina E, e altri ingredienti come Amido di riso e di avena e Aloe vera, grazie ai quali risulta efficace contro la dermatite da contatto, è specifico per la sudamina e torna utile per altri disturbi come eritema da pannolino o solare, per lenire il prurito e la secchezza cutanea in generale.

Unico Sterilfarma

Una composizione con amido di riso, avena e soya, utile per la detersione quotidiana e, in generale, per la cura della cute secca e sensibile di neonati, bambini o anziani. Ha un'azione lenitiva sugli arrossamenti cutanei e rispetta il pH fisiologico ed il film idrolipidico della pelle con effetto rinfrescante.

Anteval Serum

Prodotto utilissimo nella prevenzione delle macerazioni da sudore, bromidrosi, intertrigine e sudamina. Efficace anche per la prevenzione delle macerazioni (sottomammarie, inguinali, ascellari) in menopausa, in gravidanza e nelle persone obese.

Semplix Rointec Pharma

Formulato con un’alta percentuale di amido di mais mescolato in una emulsione fluida a base siliconica, utile per l’igiene quotidiana della pelle del neonato e del bambino, così come per quella della pelle secca dell’anziano. Efficace come coadiuvante nel trattamento della sudamina, della Dermatite atopica e della crosta lattea.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.