Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Eccessiva sudorazione, anche notturna: cause, sintomi e rimedi
Pubblicato il: 24 giugno

Eccessiva sudorazione, anche notturna: cause, sintomi e rimedi

Quando si soffre di sudorazione eccessiva in diversi momenti della giornata, si tratta di iperidrosi, un disturbo che può presentarsi in una o più aree del corpo e che è bene trattare con i dovuti accorgimenti, al fine anche di scongiurare alcuni disturbi cutanei cui può esporre, quali la dermatite da sudore.

Può interessare diverse persone, specialmente in estate. Da un lato, è importante ricordare quanto la secrezione di sudore sia una funzione fisiologica indispensabile, che l’organismo mette in atto per termoregolarsi: se la temperatura corporea sale, le ghiandole sudoripare rilasciano acqua calda per stabilizzare la temperatura nei valori normali.

Un individuo in salute produce ogni giorno intorno al mezzo litro di sudore e si possono raggiungere i due litri nei periodi più torridi.

Prima di proseguire, però, è opportuno operare una distinzione tra iperidrosi:

  • primaria conseguente a fattori che non sono noti o facilmente individuabili;
  • secondaria conseguente a disturbi noti quali quelli del sistema nervoso centrale o periferico, l’assunzione di specifici farmaci, ipertiroidismo, obesità, febbre.

Le cause che possono determinare un'eccessiva sudorazione

Tra le cause della sudorazione eccessiva ci sono i disordini ormonali, specialmente quelli dovuti all’età adolescenziale e quelli che scaturiscono dalla menopausa.

Nell’iperidrosi primaria, ovvero quando non si comprende quale sia la causa che porta a sudorazione eccessiva al minimo sforzo, pare che il cervello invii segnali alle ghiandole eccrine anche quando l’organismo non ha bisogno di una regolazione termica.

In determinati casi di iperidrosi primaria sembra esserci una sorta di andamento familiare, il che porta a pensare che l’origine possa essere di matrice genetica.

I sintomi

In alcuni casi, l’iperidrosi porta a sudare tanto in testa e viso e la sudorazione è spesso molto intensa. Gli abiti possono essere inzuppati e capita spesso che siano interessati anche i palmi delle mani oltre a una accentuata sudorazione dei piedi, che potrebbero presentare macerazioni e fissurazioni, che predispongono a diversi disturbi cutanei. La pelle delle regioni palmari o plantari può mostrarsi anche molto pallida.

Quando si è afflitti da questo disturbo e, spesso, da iperidrosi delle ascelle, questa può portare anche a uno stress emozionale e può essere causa di isolamento sociale.

La sudorazione eccessiva notturna

Quando si è portati a sudare di notte, durante il sonno e senza sforzo fisico, le cause possono essere ricercate in differenti eventi fisiologici, ma anche da problemi di salute più o meno rischiosi.

Per esempio, un sudore notturno eccessivo in caso d'indigestione è un sintomo transitorio e benigno, mentre un infarto miocardico, che può ugualmente portare a sudorazione profusa, indica uno stato di sofferenza dell'organismo, che ha bisogno di un intervento medico immediato.

Sicuramente è una delle manifestazioni tipiche della menopausa, con la differenza che le vampate di calore spesso producono arrossamento e calore della pelle, mentre l’iperidrosi notturna non è sempre associata a tali sintomi. La sudorazione notturna può manifestarsi anche nel corso della gestazione, a causa dell'aumento del progesterone, o nei giorni che precedono la comparsa delle mestruazioni.

In alcuni casi può essere conseguenza di un problema all'ipofisi, all'ipotalamo o alla tiroide, che agiscono nel controllo della temperatura corporea, mentre altre condizioni che affliggono il sistema endocrino e possono portare sudorazione notturna sono:

  • Diabete e glicemia alta.
  • Feocromocitoma.
  • Sindrome da carcinoide.
  • Livelli alterati degli ormoni sessuali.

Quando preoccuparsi del disturbo di sudorazione eccessiva?

È molto importante consultare il medico quando la sudorazione ostacola il normale svolgimento delle proprie attività quotidiane o se dovesse presentarsi improvvisamente un incremento della produzione di sudore.

È bene rivolgersi al medico anche in caso di sudorazione notturna, in quanto può essere sintomatica di problemi più gravi (anche se spesso alla base ci sono cause non preoccupanti).

Rivolgersi a professionisti aiuta a eseguire una diagnosi di iperidrosi sui soli sintomi e a effettuare gli eventuali approfondimenti, come nei casi in cui si rendono necessari esami del sangue e delle urine per escludere cause più importanti.

Prodotti utili

Crema Trattamento Anti-Traspirante Vichy

Deodorante in crema antitraspirante formulato con un attivo che riduce subito la sudorazione intensa ed esplica un'azione efficace volta a migliorare la traspirazione applicazione dopo applicazione.

Strong Perspirex Deodorante

Deodorante che combatte la sudorazione eccessiva, con effetto antitraspirante e privo di profumazione: una formula unisex super efficace a lunga durata e clinicamente testata sulle problematiche di sudorazione eccessiva.

Anti-Transpirant Intensive 72h Eucerin®

Prodotto antitraspirante per combattere la sudorazione eccessiva ed evitare i cattivi odori. Diversi studi affermano che questa formula antitraspirante delicata è adatta anche alla pelle sensibile o intollerante ai deodoranti.

Ad Hoc Ipersudorazione Dermafresh

Efficace in caso di ipersudorazione, grazzie al suo innovativo meccanismo che si adatta alle varie esigenze di deodorazione, a seconda del livello di sudorazione di chi lo utilizza. La sua formula aiuta a equilibrare la sudorazione delle ascelle ed esplica un'efficacia deodorante che aiuta a neutralizzare il cattivo odore.

Dr. Reckeweg R32

Rimedio omeopatico in gocce utile in caso di sudorazione eccessiva, sbalzi di temperatura corporea, vampate di calore legate alla Menopausa, iperidrosi.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.