Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Quali sono i sintomi dell'acetone nei bambini e come curarlo
Pubblicato il: 08 aprile

Quali sono i sintomi dell'acetone nei bambini e come curarlo

È ritenuto un disturbo comune lungo il corso dell'infanzia, quando nel bambino si presenta una deficienza di zuccheri, fonte principale di energia. Infatti, è spesso una conseguenza di digiuni prolungati o inappetenze causate da febbre o da disturbi dell’apparato digerente.

Come conseguenza al deficit di zuccheri, il corpo del piccolo è portato a bruciare i grassi, fino a produrre, a livello epatico, diverse sostanze di scarto come i corpi chetonici, ovvero l'acetone, l'acido acetoacetico e l'acido beta-idrossibutirrico.

In condizioni di salute, questi corpi sono normalmente prodotti dall'organismo ma,quando prodotti in eccesso, possono portare a uno stato di acidosi o acetonemia.

Come si manifesta l’acetone nei bambini

L'acetone è, generalmente, un disturbo momentaneo risolvibile in tempi brevi ed è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • Vomito
  • Mal di pancia e mal di testa
  • Spossatezza e pallore
  • Alito cattivo

Inoltre, i corpi chetonici in eccesso vanno a finire sia nelle vie aeree che nelle urine, emanando, per l’appunto, un odore di acetone, da cui prende il nome il disturbo, non dissimile da quello della frutta matura. Infatti, il primo sintomo nei bambini è rappresentato, come detto in precedenza, dall'alito. Altri sintomi possono essere:

  • Lingua bianca, asciutta e patinosa
  • Occhiaie
  • Respiro profondo e frequente
  • Diarrea.

Cosa far mangiare ai bambini con l'acetone?

In determinate circostanze, la correzione di un'alimentazione sregolata può evitare di ricorrere a farmaci specifici

La dieta per l'acetone è priva di grassi e comporta una importante reintegrazione dei liquidi persi con il vomito, oltre alla reintegrazione degli zuccheri con spremute e succhi di frutta lungo tutto il corso della giornata e a piccoli sorsi.

Gli alimenti indicati sono:

  • Pasta, pane, fette biscottate, riso
  • Marmellate, frutta e verdura
  • Pesce e carni bianche

Da evitare sono invece latte intero, formaggi, gelati, burro, cioccolata, merende confezionate, insaccati, carni rosse grasse, patatine fritte e pizza.

Altri rimedi contro l'acetone nei bambini

Quando le contromisure di cui sopra non sortiscono gli effetti sperati, oppure quando il disturbo si presenta nelle sue forme più acute, alcuni prodotti possono aiutarci a combatterlo, vediamo insieme quelli più efficaci.

Nausil Gocce

Nausil gocce è un integratore farmaceutico in gocce per bambini ed adulti, utile per combattere fenomeni come nausea, acetone e vomito, favorire la digestione e previenire l'insorgenza dei suddetti fenomeni. La composizione sinergica dei suoi componenti aiuta a mantenere la normale funzionalità intestinale, promuovendo il proliferare della flora batterica, riportando equilibrio, donando sollievo e riducendo anche gli eventuali crampi.

Nausend Gocce

Nausend Gocce svolge più azioni tutte mirate a ridurre nausea e vomito:

  • Contrasta e previene nausea e vomito
  • Svolge un’azione procinetica (regola la motilità gastrointestinale e l'eliminazione dei gas)
  • Previene l'insorgenza di acetone.

Non presenta gli effetti collaterali di altre sostanze antiemetiche (es. senso di stanchezza, sonnolenza) ed è a base di zenzero, Vitamina B6, L-Alanina, Thymox (complesso contenente Timo).

Nausea Control Sea Band

Integratore Alimentare anti-nausea in gocce per bambini e adulti, con pratico dosatore perfetto per i più piccoli, che non induce sonnolenza e al gradevole gusto Amarena. Può essere assunto in qualsiasi momento da solo o diluito con acqua.

È la risposta naturale contro nausea, vomito e disturbi digestivi a base di: zenzero, vitamine del gruppo b e l-alanina.

Se desideri approfondire l'argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.