Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Emicrania da stress e ansia: come capire se ne soffri
Pubblicato il: 03 aprile

Emicrania da stress e ansia: come capire se ne soffri

Come riconoscere l'emicrania da stress

Saper riconoscere l’emicrania da stress e ansia è abbastanza semplice: è un dolore costante, meglio noto come cefalea muscolo-tensiva. Si presenta dopo periodi particolarmente faticosi o stressanti, e può essere trattato con i comuni antidolorifici, reperibili in farmacia senza bisogno di ricetta. Prima di assumere tali farmaci, però, è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico.

La cefalea muscolo-tensiva è tra i tipi più diffusi di emicrania può essere episodica o cronica: la prima è spesso dovuta a sforzi o errori di postura, la seconda dipende da modificazioni funzionali del sistema nervoso centrale che, a volte, possono essere dovuti a stress psicosociali intensi, disturbi d’ansia o depressivi. I sintomi in genere sono:

  • dolore, percepito come cerchio alla testa, nella zona frontale od occipitale;
  • fotofobia e/o fonofobia, ossia aggravamento del dolore se esposti a luce intensa e/o a suoni forti;
  • disturbi del sonno (se acuta);
  • il movimento non la peggiora, anzi gli esercizi fisici rilassanti la attenuano.

Quali sono le cause?

Tra le cause che possono provocare il mal di testa da stress ci sono eventi negativi come un lutto, una scadenza lavorativa o discussioni con i propri cari, ma anche situazioni positive come il matrimonio o la nascita di un figlio o l’inizio di un lavoro.

La cosa certa è che lo stress “cronico” favorisce la cronicizzazione del mal di testa.

Rimedi

Se non si vuole subito assumere degli antidolorifici, secondo gli esperti, la modifica del proprio stile di vita è fondamentale per guarire dal problema, riducendo i fattori stressanti ed i sintomi ansioso-depressivi, anche attraverso un percorso psicoterapeutico.

Per il lungo periodo, sicuramente la cosa migliore è quella di alleviare o imparare a gestire meglio lo stress: se soffrite spesso di mal di testa, il primo step da compirere è quello di capire se state attraversando un periodo particolarmente stressante e cercare di rilassarsi il più possibile con le attività che più fanno per voi.

C’è chi si rilassa meglio con una seduta di yoga, chi con una passeggiata all’aria aperta, chi leggendo un libro, ma anche chi si sente meglio dopo un po’ di sport, tutti questi tipi di attività favoriranno sicuramente la guarigione.

Se hai dubbi o curiosità su questo argomento, contattaci, il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.