Cashback Mondiale, con un ordine di 59,90€ ricevi un credito di 5€

Customer care
Facciamo chiarezza: il diabete spiegato bene
Pubblicato il: 15 ottobre

Facciamo chiarezza: il diabete spiegato bene

Il diabete è una malattia cronica, e si divide in due forme principali: il diabete di tipo 1 ed il diabete di tipo 2.

  • Il diabete di tipo 1, che generalmente tende a svilupparsi durante gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza, è una malattia autoimmune. Il sistema immunitario, identificando le cellule del pancreas che producono insulina come estranee e dannose, è portato ad attaccarle e distruggerle. Di conseguenza l’iperglicemia.
  • Nel diabete di tipo 2, il pancreas riesce a produrre insulina ma o è insufficiente oppure non è utilizzata in modo ottimale dall’organismo. Portando a un eccesso di glucosio nel sangue.

Non è semplice capire se si soffre di questo disturbo perché nella grande maggioranza dei casi la malattia non dà alcun sintomo. Qualche sentore può essere avere una sete intensa, o la necessità di urinare spesso, anche sentirsi sempre molto stanchi potrebbe essere un campanello d’allarme. Nel diabete tipo 1 vi è spesso perdita di peso e l’inizio della malattia può essere brusco con notevole malessere, sonnolenza e odore di acetone nell’alito. Nel diabete tipo 2 spesso la diagnosi viene fatta in occasione di accertamenti o ricovero per altra malattia.

Un'interazione tra fattori genetici e fattori ambientali può scatenare lo sviluppo di questa malattia. L’obesità è uno dei principali fattori di rischio di diabete. Inoltre, chi mangia molto e predilige cibi ricchi di zuccheri semplici e di grassi animali ha un rischio maggiore, mentre chi consuma cibi ricchi di fibre (cereali integrali, legumi, vegetali) ha un rischio minore.

La sedentarietà è un altro importante fattore di rischio. Chi passa molto tempo seduto davanti al computer o fermo a guardare la televisione, ha un rischio di diabete maggiore rispetto a chi pratica sport o attività fisica.

Il diabete, essendo una malattia cronica, va curato per tutta la vita. Alle basi della cura troviamo l’educazione terapeutica, la dieta, l’attività fisica e i farmaci. Il trattamento deve includere visite mediche periodiche dal proprio medico di medicina generale e dallo specialista diabetologo, secondo uno screening individuale che tenga conto delle caratteristiche cliniche del paziente.

Se vuoi sapere ancora di più sul diabete, non esitare a contattarci, lo staff di Farmacia Loreto, sarà lieto di offrirti qualsiasi tipo di consulenza!