Si possono assumere i fermenti lattici in gravidanza? Ecco i benefici

Data di creazione: 2021-04-28 Visite: 1057
Fermenti lattici in gravidanza

Può capitare a molte donne in dolce attesa di soffrire di alcuni problemi intestinali, non gravi, che gli addetti ai lavori considerano sintomi relativi alla condizione fisiologica della donna.

Molte quindi si domandano se sia il caso di assumere dei fermenti lattici, vediamo insieme quali sono i loro benefici.

L’intestino in gravidanza

Episodi come la diarrea in gravidanza possono presentarsi a causa dei naturali cambiamenti che avvengono nel corpo della donna e si parla di vero e proprio disturbo quando si producono feci liquide o semiliquide e si verificano almeno tre scariche al giorno.

Non sono rari anche i casi di stitichezza, che si manifesta con la difficoltà a evacuare l’intestino e i cui sintomi sono gonfiore e dolori alla pancia: in gravidanza è correlata alle modificazioni ormonali conseguenti alla gestazione.

Benefici dei fermenti lattici in gravidanza

Diciamolo subito: i fermenti lattici sono considerate le uniche sostanze che possono essere assunte durante tutto il periodo della gravidanza, senza effetti collaterali, e possono essere fondamentali in caso di diarrea o altri disturbi intestinali, per scongiurare gli episodi di dissenteria in gravidanza.

L'assunzione di probiotici aiuta a ripristinare l’equilibrio del microbiota intestinale, la colonia di batteri probiotici più numerosa presente nel nostro organismo.

Altrettanto utile è l’assunzione dei fermenti lattici in allattamento, che così come in gravidanza:

  • donano benefici per la salute di tutto il corpo
  • corroborano la digestione
  • supportano il benessere psicofisico
  • evitano infiammazioni e contrastano gli agenti patogeni.

In sostanza, quando parliamo di gravidanza i benefici dei fermenti lattici riguardano la salute della donna a 360 gradi.

Fermenti lattici da assumere anche in gravidanza

Di seguito i prodotti efficaci e sicuri da assumere in gravidanza.

Enterogermina 4 miliardi

Enterogermina 4 miliardi di Enterogermina è da assumere in sospensione orale ed è efficace nel trattare il dismicrobismo intestinale, utile come coadiuvante nel ripristino della flora microbica intestinale alterata. Questo rimedio si rivela particolarmente indicato anche contro le turbe acute e croniche gastrointestinali dei più piccoli.

Enterogermina 2 miliardi

Enterogermina in capsule è efficace per curare il dismicrobismo intestinale e per ripristinare la flora batterica intestinale alterata, utile anche per i disturbi conseguenti a intossicazioni o a dismicrobismi nei lattanti.

Candinorm

Integratore di fermenti batterici e non batterici vivi efficaci per ripristinare l’equilibrio della flora batterica intestinale. Il Selenio in esso presente stimola la corretta funzione delle difese immunitarie. Benefico per le donne, soprattutto nei cambi di stagione, in caso di dieta sregolata e in situazioni di scarsa igiene (come durante i viaggi), da assumere in qualsiasi momento della giornata.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: