Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Tremore alle mani: le cause possibili e i rimedi
Pubblicato il: 23 settembre

Tremore alle mani: le cause possibili e i rimedi

Il tremore alle mani può presentarsi come conseguenza di condizioni ed eventi di diversa matrice.

Si tratta, generalmente, di un sintomo scatenato da disturbi e patologie anche se, specialmente quando lieve, può essere ritenuto un evento normale e fisiologico. Se, invece, è accentuato e si presenta in maniera evidente, il consiglio è quello di consultare subito un medico.

Cosa può essere il tremore alle mani?

Il movimento involontario delle mani è spesso un sintomo che può essere correlato a diversi disturbi. In linea generale, non deve essere avvertito come un pericolo per la vita, anche se può ostacolare l'esecuzione delle attività quotidiane, risultando invalidante.

Per tranquillizzarvi, in molti casi è possibile che si tratti di:

  • Tremore Fisiologico: un determinato livello di tremolio alle mani è presente in tutte le persone in salute. Si tratta di un movimento oscillatorio a scarsa ampiezza e a frequenza pressoché impercettibile.
  • Tremore alle mani di natura non patologica: la presenza di un tremore d'intensità superiore al tremore fisiologico può essere un fenomeno normale, magari causato dall’assunzione di posizioni scomode, o conseguente ad affaticamento o stress che sono spesso causa di tremori muscolari. Potrebbe trattarsi anche della conseguenza di un abuso di caffeina.

Quali sono le cause del tremore alle mani?

La maggior parte delle cause del tremore patologico alle mani, invece, sono correlate all'età avanzata, mentre altre sono legate a disturbi che possono colpire anche in giovane età.

Tra i disturbi che possono scatenare tremori alle mani, troviamo:

  • Morbo di Parkinson (in età avanzata) e patologie che si presentano con sintomi molto simili, ma aventi cause e decorso differenti, arrivando a interessare anche parti del braccio.
  • Tremore essenziale: un disturbo del movimento le cui cause non sono ancora chiare alla comunità scientifica e che spesso rientra tra i tremori alle mani nei bambini, accentuandosi in caso di tensione o di concentrazione, come con i lavori di precisione.
  • Ictus e/o tumori cerebrali.
  • Disturbi demielinizzanti.
  • Sclerosi multipla.
  • Patologie e disturbi psichiatrici come, per esempio, ansia sintomatica e attacchi di panico, che possono portare anche a tremore interno.
  • Ipertiroidismo e ipotiroidismo.

Vanno poi presi in considerazione alcuni fattori capaci di portare a tremore alle mani, quali:

  • Traumi sia fisici che psichici.
  • Ipoglicemia
  • Alcuni tipi di farmaci (antidepressivi e simpaticomimetici).
  • Intossicazione da metalli pesanti.
  • Eccesso e/o astinenza da alcolici.
  • Assunzione, abuso e/o astinenza da sostanze stupefacenti, che spesso portano anche a tremori notturni.

Come riconoscere il tipo di tremore alle mani?

Per capire quale tipo di tremore ci interessa, è bene osservare le situazioni in cui si hanno le mani che tremano e distinguere tra tremore alle mani a riposo e in azione. Il primo è tipico del morbo di Parkinson, di cui rappresenta il sintomo principale. Il tremore alle mani in azione può essere di diversi tipi:

  • cinetico, che compare quando si compie un'azione volontaria.
  • posturale, che si palesa quando si assume una specifica postura o posizione.
  • isometrico, che si presenta quando si deve seguire un movimento con le mani che richiede un certo livello di forza.

Rimedi per il tremore alle mani

Risulta chiaro che, parlando di un sintomo, per eliminare il tremore alle mani bisogna ricorrere alla cura della causa che l'ha scatenato. Per tale ragione, l’iter terapeutico cambia in funzione della patologia, del disturbo o della condizione che ha scatenato il sintomo, per cui una corretta diagnosi è molto rilevante.

Le cure disponibili possono essere sia farmacologiche, sia chirurgiche; quando ce n’è bisogno, si può ricorrere anche al sostegno psicologico, specialmente in caso di tremore alle mani e/o tremori interni provocati da ansia, attacchi di panico o altre malattie psichiatriche.

Ciononostante, riteniamo importante ricordare che non sempre la cura si rivela efficace nel far passare il sintomo: nel morbo di Parkinson, per esempio, a causa della matrice neurodegenerativa del disturbo, il tremore alle mani e ad altre aree del corpo non si riesce a placare con la terapia farmacologica ad oggi disponibile.

Prodotti utili

Adamàh Eie Melissa Gocce

Prodotto a base di Melissa Officinalis le cui foglie sono ricche in polifenoli, flavonoidi e derivati, spesso efficaci per trattare le turbe minori del sonno e i disturbi digestivi, oltre a esplicare un'azione antitiroidea.

Elekea Magnenergy

Integratore alimentare utile per garantire un buon metabolismo delle cellule nervose, efficace nel trattamento delle forme dolorose e della spasmofilia. Agisce positivamente anche sulla digestione, riducendo le infiammazioni.

Cuprum Heel

Utile per coadiuvare la cura delle forme spastiche, acute e croniche, a carico della muscolatura. Un medicinale omeopatico miorilassante efficace anche in caso di coliche gassose del lattante e lombalgia.

Fisiosol 13 Magnesio Specchiasol

Integratore alimentare che aiuta a recuperare le energie grazie alla stimolazione del metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. Il Magnesio supporta anche il normale funzionamento delle cellule del fegato e dell'intero sistema nervoso e un aumento dei suoi livelli nel sangue ha un effetto calmante, grazie al fatto che i vasi sanguigni si dilatano e la pressione sanguigna si riduce.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.