Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Quali sono le cause dei dolori mestruali
Pubblicato il: 08 ottobre

Quali sono le cause dei dolori mestruali

Affliggono spesso la parte bassa dell’addome e possono portare anche a fitte alla schiena e mal di testa. Solitamente, i primi due giorni sono i peggiori e rendono difficile svolgere tutte le attività programmate, portando spossatezza e stress.

Cause dei dolori mestruali

I dolori mestruali sono, in genere, crampi di origine uterina che possono colpire la donna durante il periodo mestruale. Vengono distinti in dismenorrea primaria e dismenorrea secondaria.

La prima, quella più frequente, porta a sintomi dolorosi che non sembrano avere una causa evidente, mentre la seconda ha dolori che sono conseguenza di anomalie o alterazioni dei genitali interni, come l'endometriosi, la stenosi della cervice uterina, l'adenomiosi, la malattia infiammatoria pelvica e neoplasie uterine benigne o maligne.

Non di rado sono anche i fattori psichici a determinare l’intensità e la durata dei sintomi ma, spesso, la causa principale del dolore sta nel fatto che l'endometrio, specialmente nel periodo mestruale, produce grandi quantità di prostaglandine, le quali, in alte concentrazioni, portano a delle contrazioni uterine rilevanti che possono creare dolore nel basso ventre.

Rimedi per i dolori mestruali

L’idratazione è fondamentale durante tutto il periodo del ciclo mestruale: assumere tisane due o tre volte al giorno è un ottimo rimedio per combattere le fitte di dolore. Tra le piante e le erbe aromatiche più indicate, vi suggeriamo la camomilla, per le proprietà rilassanti, le foglie di lampone, ricche in flavonoidi e dalle proprietà diuretiche, lo zenzero per le sue capacità digestive e lenitive e la cannella dalle proprietà antiinfiammatorie.

Il calore aiuta i muscoli a rilassarsi e lenisce di conseguenza i crampi. Un bagno caldo, magari sciogliendo in vasca dei sali da bagno, aiuta questo processo e dona al nostro orgaismo un po’ di relax, facendo decontrarre dolcemente anche i muscoli dell’addome.

Durante il ciclo mestruale è buona abitudine assumere magnesio, ferro e vitamina B6, per contrastare quella sensazione di spossatezza costante. Per questo è importante integrare nella vostra dieta alimenti come riso, banane, noci e pesce azzurro.

 

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.