L'afta e i suoi i rimedi

Data di creazione: 2015-10-09 Visite: 1832

Fastidio, bruciore mentre si mangia, si beve o ci si lava i denti: le afte, conosciute anche come stomatiti, sono piccole ferite che appaiono all’interno della bocca, delle guance, delle labbra, della gola, o, talvolta, sulla lingua.

Le afte sono più comuni nelle donne che negli uomini ma non esiste un’età in cui si è più propensi a soffrirne; possono essere necessarie fino a due settimane perché guariscano e, durante questo tempo, possono essere anche molto dolorose. 

Non si conosce esattamente cosa provochi le ulcere orali ma molti sono i fattori a rischio:

  • la dieta: le persone che hanno una carenza nutrizionale di acido folico, vitamina B12 e ferro, sembrano essere più soggette allo sviluppo di afte.
  • carenze del sistema immunitario dovuto a malattie.
  • lesioni nella bocca: spazzolamento brusco dei denti, morsi, strofinamento dei denti, ecc.
  • cambiamenti ormonali: ciclo mestruale.
  • reazioni allergiche a certi alimenti: cibi acidi, gli agrumi o piatti troppo conditi.
  • stress emotivo

Le afte possono essere facilmente trattate con farmaci per facilitare la cicatrizzazione; il prodotto deve essere applicato su un cotton-fioc, avendo cura di non rimettere il bastoncino nella soluzione dopo aver toccato l’afta.
Infine, evitate di mangiare o bere per almeno 30 minuti, per essere sicuri che il medicinale non venga immediatamente rimosso e abbia il tempo per agire.

Oltre ai medicinali di banco ci sono molti rimedi naturali che possono essere usati:

  • acqua e sale: questo rimedio può irritare un pò la zona, ma è molto efficace.
    Serve un tazza d’acqua e una manciata di sale grosso. Procedimento: fate bollire l’acqua e aggiungete il sale per farlo dissolvere. Lasciate raffreddare e usate questa miscela per fare degli sciacqui almeno 3 volte al giorno.
  • bicarbonato di sodio: si tratta di un rimedio fatto in casa usato ormai per le sue incredibili proprietà, soprattutto contro virus e batteri. Serve un cucchiaino di bicarbonato di sodio e una tazza d’acqua tiepida. 
    Procedimento: diluite il bicarbonato nell’acqua e usate questa soluzione per degli sciacqui, tenendola in bocca il più a lungo possibile. Ripetete più volte al giorno.