Problemi di digestione: cosa si può fare per risolverli?

Data di creazione: 2020-09-14 Visite: 119
Problemi di digestione

Molti disturbi correlati alla cattiva digestione (dispepsia), o ai problemi digestivi in generale, spesso sono figli dell’alimentazione sregolata e dello stile di vita stressante, tipici dei nostri tempi.

Tra i problemi di digestione più diffusi, si trovano: pancia gonfia, senso di pesantezza o dolore alla pancia, mal di testa e nausea.

La nostra salute nelle nostre abitudini

Il primo strumento per prevenire questo tipo di disturbi, come spesso accade, consta dell’adozione di sane abitudini personali:

  • Masticare meglio e più a lungo: nella bocca inizia il processo digestivo. Più si è capaci di masticare il cibo in bocca, meno energia e lavoro avrà da svolgere il resto del sistema digerente.
  • Incrementare l’apporto di enzimi: il corretto apporto di enzimi digestivi è fondamentale per semplificare la digestione, in quanto essi agiscono prima che il cibo raggiunga l’intestino tenue dove inizia il processo di scomposizione e assimilazione dei nutrienti.
  • Assumere più fibre: le fibre aiutano la digestione, il bilanciamento di zucchero nel sangue e dell’energia.
  • Bere più acqua: tiene idratati e aiuta a muovere il cibo attraverso il tubo digerente, prevenendo la stipsi.
  • Dormire bene ed evitare lo stress.
  • Praticare una moderata ma costante attività fisica.

Integrazione e rimedi erboristici per una corretta digestione

In farmacia è possibile trovare diversi integratori benefici per la digestione. Alcuni di essi sono ricchi di ingredienti naturali, molto utili nella cura e nella prevenzione di problemi digestivi e intestinali.

Per favorire la digestione ed eliminare i fastidiosi disturbi si può ricorrere a rimedi erboristici come il Carbone Vegetale, utile soprattutto per problemi di gonfiore. Negli integratori alimentari naturali a base di carbone vegetale, si possono trovare anche alti dosaggi di estratti vegetali, molto indicati per ridurre il senso di gonfiore e favorire la normale digestione.

Le funzioni svolte da alcuni di questi integratori possono stimolare o neutralizzare le secrezioni gastriche, fornire enzimi importanti per processare alimenti nel tratto digerente o contenere sostanze calmanti o antiemetiche che aiutano a controllare nausea o vomito.

Per ripristinare l’equilibrio fisiologico delle funzioni digestive, i complessi multienzimatici di origine vegetale aiutano a contrastare le forme irritative dell’apparato digerente. Essi preparano l’apparato digerente al transito del cibo e, in genere, supportano il rilascio graduale dei principi lungo tutto il transito gastrointestinale.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: