Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Come misurare correttamente la glicemia
Pubblicato il: 27 dicembre

Come misurare correttamente la glicemia

La si può effettuare attraverso le analisi del sangue oppure comodamente a casa, con il reflettometro, ovvero lo strumento che ne consente l’auto misurazione.

Parliamo oggi di come misurare la glicemia o, come dicono alcuni nonnetti, “misurare il diabete”, ovvero quella operazione volta a conoscere livelli di zuccheri nel sangue, necessaria per una eventuale diagnosi di diabete e per tenere la malattia sotto controllo negli anni.

È bene saperlo fare, specialmente ora che arrivano le feste e che è ancora più difficile rinunciare alle leccornie: capiamo come essere il più autonomi possibile e come trascorrere un Natale sereno.

Perché misurare la glicemia?

Conoscere i valori glicemici del proprio paziente, è necessario al medico per formulare una terapia volta a ristabilire i livelli glicemici giusti. Il controllo della glicemia è quindi importante per capire se una cura sta dando i suoi frutti, ma anche in forma di auto misurazione, per aiutare i pazienti diabetici ad agire tempestivamente in caso di valori alterati.

È importante ricordare che in presenza di sintomi come incremento della sete e bocca asciutta, la necessità di mingere spesso, la stanchezza cronica, concomitanti alla rilevazione di alti livelli glicemici, ci si trovi spesso di fronte ai sintomi del diabete.

Come misurare correttamente la glicemia?

È bene sapere gli orari in cui misurare la glicemia: solitamente, è bene farlo la mattina a stomaco vuoto, meglio ancora se da almeno 12 ore.

Farlo da soli a casa è molto semplice, infatti la eseguono oramai anche tanti over 80 in tutta tranquillità. Anzi, si tratta proprio di un’abitudine che tutti i medici raccomandano, in quanto anche totalmente priva di rischi.

Come anticipato, la si effettua tramite l’ausilio di un reflettometro, che è ideato per rilevare la glicemia analizzando una goccia di sangue capillare, prelevata dai polpastrelli delle dita delle mani.

Per ottenere tale goccia, si utilizza una penna pungi-dito per far fuoriuscire una goccia di sangue dal polpastrello di un dito e versarla sulla striscia reattiva oppure accostata alla sua estremità, in base al modello di reflettometro con il quale si effettua la misurazione. Sarà quest’ultimo, in automatico, a rilevare i valori glicemici del sangue.

Valori normali

I valori glicemici normali a digiuno sono tra 70 e 100mg/dl. Parliamo di iperglicemia quando si verifica un aumento del glucosio nel sangue che può portare a disturbi di diverso tipo anche seri. In base a una ricerca, sono tante le persone che soffrono di glicemia alta e pressione bassa oltre a quelle che sono a rischio più alto di demenza in età avanzata a causa di valori troppo alti.

Quando si è diabetici, è bene non lasciare passare troppo tempo tra l’assunzione di insulina e il pasto, dato che può portare ad avere la glicemia bassa che, a sua volta, porta le cellule del corpo a non riuscire a produrre le giuste quantità di energia necessaria alle loro funzioni.

Nel caso in cui si sospetta un mal funzionamento del proprio reflettometro, ricordiamo che è sempre bene chiedere consiglio in farmacia, rivolgendosi a professionisti.

Prodotti Utili

Contour Next Glucometro Bayer

Glucometro professionale per la misurazione della glicemia in pochi secondi e per tenerla sotto controllo in ogni momento della giornata. Dotato di una penna pungi-dito per la preparazione della goccia di sangue e una confezione con 10 strisce reattive.

Accu-Chek Active Roche

Misuratore di glicemia tradizionale, con caratteristiche innovative: offre le medie dei risultati fino ai 90 giorni, invia un avviso in caso di sotto-dosaggio, ri-dosaggio entro 10 secondi e promemoria prima e dopo i pasti, oltre a creare il proprio profilo glicemico.

Glictest Strisce Pic Solution

Nuove strisce reattive per la misurazione glicemica, compatibili con i glucometri BeGlic Easy e GoGlic Smart.

Le consigliamo per la loro misurazione di qualità, con una grande praticità, e che sfrutta l’innovativa 2-Scan Tech che consente di ottenere i valori grazie a un’analisi che verte sia sui globuli rossi che sul plasma.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.