Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Occhi che lacrimano e bruciano: possibili cause e rimedi
Pubblicato il: 22 aprile

Occhi che lacrimano e bruciano: possibili cause e rimedi

Capita di avere gli occhi arrossati che portano prurito, sono secchi, bruciano oppure lacrimano, portando a problemi per la vista, ma anche per il proprio benessere. In questo articolo cerchiamo di capire insieme perché gli occhi lacrimano e bruciano e quali sono i possibili rimedi per migliorare la situazione.

Le possibili cause

Le cause che possono portare a tale condizione vanno divise in patologiche e non patologiche.

Cause patologiche

Si parte dalla congiuntivite, ovvero l’infiammazione della congiuntiva, la pellicola che copre la sclera oculare e la parte interna della palpebra. Può essere di origine batterica o virale: in quest’ultimo caso si potrebbe trattare anche di quello che viene comunemente definito raffreddore agli occhi, quando l’occhio appare gonfio, arrossato e lacrimante, e il muco prodotto dalle ghiandole lacrimali è abbondante ma di colore chiaro. A volte dà la sensazione di occhio che brucia e punge e può essere conseguente anche ad allergia primaverile, spesso accompagnata da sinusite, nota anche congiuntivite di primavera.

Cheratite e uveite sono rispettivamente l’infiammazione della cornea e dell’uvea: si tratta di infezioni spesso conseguenti all’aggravarsi della congiuntivite e sono più gravi.

La blefarite consta dell’infiammazione del margine palpebrale, mentre l’herpes oculare è causato dallo stesso virus dell’herpes labiale, ossia l’Herpes simplex.

Cause non patologiche

Una eccessiva lacrimazione degli occhi può essere dovuta anche alla stanchezza, come quando si comincia a sfregarsi gli occhi a causa del sovraccarico lavorativo (spesso a causa degli schermi).

Ma il bruciore agli occhi può essere anche un collaterale di alcuni farmaci, come la pillola anticoncezionale, che può alterare l'equilibrio ormonale, portando ad avvertire gli occhi asciutti e infiammati. Anche alcuni prodotti antiallergici possono essere la causa, in quanto riducono il liquido lacrimale, oppure i farmaci psicotropi e i sonniferi.

Tra le altre cause non patologiche troviamo:

  • corpo estraneo nell’occhio;
  • utilizzo eccessivo di occhiali;
  • contatto con agenti irritanti, polveri sottili e smog atmosferico;
  • traumi;
  • disidratazione;
  • fumo.

Rimedi

Per trattare gli occhi che lacrimano e bruciano è indispensabile, quindi, comprendere prima quali siano le cause.

Quando la matrice del disturbo non è patologica, solitamente, basta riposare oppure ricorrere a colliri (anche naturali come la camomilla) o alle lacrime artificiali, evitando le cause relative alle proprie abitudini.

Quando si tratta di una congiuntivite, ci si può rifare agli appositi colliri per la congiuntivite e ai tamponi di ovatta freddi per ridurre arrossamento e prurito. In caso di blefarite, invece, potrebbe essere indicato l’ausilio di colliri e pomate antibiotiche, a volte insieme a corticosteroidi, per scongiurare una sovra infezione batterica, che può cronicizzare il disturbo.

Nel caso dell’herpes oculare ci si rifà, in genere, a colliri o a pomate antivirali o antibiotiche fino a guarigione completa. Ricordiamo che uveiti, cheratiti e ulcere corneali vanno curare il prima possibile, solitamente con colliri antibiotici e riposo assoluto fino alla scomparsa dei sintomi.

Prodotti utili

Hylo-Comod Ursapharm

Collirio lubrificante efficace nel corroborare la lubrificazione della superficie oculare in caso di occhi secchi, che bruciano o con sensazione di corpo estraneo conseguente alle condizioni ambientali e in seguito agli interventi di oftalmochirurgia.

Octilia Collirio

Prodotto formulato per garantire la corretta composizione del film lacrimale, con acido ialuronico, che aiuta a mantenere il corretto grado di idratazione della superficie dell’occhio e permette di mantenere la lattoferrina (presente nel prodotto) nel film lacrimale.

Idra Calm Sterilens

Gocce oculari ad azione idratante, lubrificante e rinfrescante formulata con estratti di camomilla e di fiordaliso. Donano un effetto rinfrescante e lenitivo e riducono affaticamento e arrossamento.

Tetramil 0,3%+0,05%

Collirio efficace in caso di occhi arrossati e infiammati e congiuntiviti allergiche accompagnate da fotofobia, lacrimazione, sensazione di corpo estraneo e dolore.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.